Passa ai contenuti principali

Blogtour: L'attimo del vento

Buonasera lettori♡
Oggi ci aspetta anche un nuovo Blog Tour e nella mia tappa troverete alcuni estratti del nuovo romanzo di Andrea Valenti, "L'attimo del vento" edito Venturaedizioni e pubblicato lo scorso Aprile 2018.
Conosciamo allora insieme qualcosa in più su questo libro che tratta un tema sempre più attuale per la nostra società.
Buone letture♡


TITOLO: L'ATTIMO DEL VENTO
AUTORE: ANDREA VALANTI
DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 APRILE 2018
EDITORE: VENTURAEDIZIONI
PAGINE: 66
PREZZO: 9,00


SINOSSI

"Ciao Alberto, sono Giulia". Alberto si riscosse immediatamente dal suo torpore e si mise seduto. Erano mesi che non parlava con la ex moglie: "Ciao Giulia. Dimmi." "Si tratta di Paolo" la voce di Giulia s'incrinò. "Gli è successo qualcosa?" la voce di Alberto si affievolì. "Sì, lui e Sara" qualcosa non permetteva a Giulia di parlare e sembrava aspettare un aiuto da lui. "L'ha messa incinta?" azzardò lui. "Magari fosse questo". "Mi vuoi dire cos'è successo? Cosa c'è di più grave a vent'anni?!" Alberto, nostro figlio si buca." Questo è l'inizio del racconto. Poi Alberto, un giornalista bolognese di cinquant'anni, tenterà di salvare il figlio che sta sprofondando nella palude della droga standogli accanto.

ESTRATTI



Alberto provò a fare qualche passo verso la squallida panchina dove era seduto Paolo, ma non trovò il coraggio di avvicinarsi. Non sapeva cosa avrebbe potuto dirgli, non sapeva cosa si può dire ad un tossicomane. Alberto non aveva mai avuto esperienze di droga, anche se, da ragazzo, aveva visto tanti suoi coetanei morire, o vivere male per colpa del vizio.


Giulia insistette, con toni sempre più aspri: -Mi vuoi rispondere, almeno?!
    -Mamma calmati…
    -Ma calmati un cazzo! Sembrate due delinquenti! SIETE due delinquenti! Sara è morta ieri e la colpa è anche vostra!

Quindi lei gli parlò con grande amarezza: - Ma non ti accorgi che non sei più tu? Ti sei perso. E con tuo figlio, poi… Invece di aiutarlo a smettere, ci sei caduto tu. Ma non ti rendi conto di quanto è assurdo?
Alberto rimase silenzioso.

Paolo leggeva una rivista musicale; aveva portato con sé il dattiloscritto della sua tesi e l’aveva appoggiata sul comodino dopo aver disfatto il suo piccolo bagaglio.
    -Che musica ascoltavi alla mia età? -  domandò al padre.
    -Bob Dylan, Beethoven
    -Andavi ai concerti?
    -Sì, con tua madre. Lei amava i concerti rock. Io invece non sopportavo le code interminabili. Sembravamo mandrie ubriache.

Rimasero a lungo in silenzio, poi Alberto, con voce tremante disse, guardandolo: - Sì, la vita continua. Tra pochi mesi ci sarà un altro Alberto. Nonostante tutto, la vita continua sempre. Se non in noi, altrove…



Commenti

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

I nostri cuori perduti - Readalong Mondadori - Recensione

Buongiorno lettori❤ In questi ultimi giorni ho avuto occasione di prendere parte alla mia prima Readalong . Di cosa si tratta? Proseguite nella lettura dell'articolo e vi racconto come ho affrontato questa novità in casa Mondadori , insieme alla collaborazione di Tandem Collective e, a entrambi, vanno i miei ringraziamenti. Nell'articolo di seguito parliamo quindi di " I nostri cuori perduti " di Celeste Ng , con tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: I NOSTRI CUORI PERDUTI AUTRICE: CELESTE NG DATA DI PUBBLICAZIONE: 11 OTTOBRE 2022 CASA EDITRICE: MONDADORI GENERE: ROMANZO PAGINE: 348 PREZZO: 19.00/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Bird è un ragazzino di dodici anni che vive a Cambridge, Massachusetts, con suo padre, un ex linguista ora impiegato nella biblioteca universitaria di fronte a casa. Sua madre, Margaret, una poetessa di origini cinesi, li ha abbandonati quando lui aveva solo nove anni in circostanze misteriose, dopo che una sua poesi