Passa ai contenuti principali

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡
Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato. 
Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande.
Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici.
Buone letture♡


A Febbraio nasce #unromancealmese, ideato con Alessandra di @ale.books_ e allora in questi giorni mi sono domandata cosa spinga la gente a condividere la lettura di un libro, gesto che molti ritengono intimo e personale. Dal mio punto di vista confrontarsi con altre persone permette di cogliere mille sfumature differenti, analizzare quel dettaglio che magari ti è sfuggito, apprezzare una storia che non conoscevi e risolvere quei dubbi lasciati da una prima lettura. Ho chiesto a sei bookblogger quando, come e perché sono nati i loro gruppi di lettura, vediamo cosa mi hanno detto.

COSA HO CHIESTO

. Qual è la motivazione principale che ti ha spinto alla creazione del tuo gruppo di lettura?
. Secondo te, quale beneficio porta la lettura condivisa di un libro?

Emanuela Sorrentino, alias @manumomelibri, ha creato in questi mesi quattro gruppi di lettura su Telegram, unendo più di trecento utenti ognuno: #gdljec dedicato a Jane Austen, Emily Bronte e Charlotte Bronte; #italianinonvitemo, un viaggio nella letteratura italiana tra la fine dell'800 e il '900; #pistolottirussi, dedicato ai grandi autori che un po' spaventano sempre; #marchons, dedicato alla letteratura francese dell' '800 e '900, nato davvero recentemente.

I gruppi di lettura sono nati a seguito delle richieste di singoli lettori. Leggo molti classici, genere che spesso intimorisce, così richiesta quotidiana era di creare un gruppo per affrontarli insieme. In questo modo sono nati il gruppo di lettura di letteratura russa e italiana. Mentre per quello di letteratura femminile dell'800 e quello di letteratura francese è stato il lockdown il motore: il grosso tempo a disposizione, la pecunia di titoli disponibili in casa e i tanti giovani curiosi hanno fatto sì che mi scrivessero in molti per avvicinarsi a titoli noti ma mai affrontati.

Sono sempre stata una lettrice solitaria e sono ancora del parere che la lettura sia un momento da vivere in connessione con sé stessi ma mettere insieme tanti lettori, condividere pensieri a caldo, meravigliarsi delle altrui chiavi di lettura ha migliorato il mio approccio ai libri e la mia flessibilità a interpretazioni diverse.

Chiara Boniardi e Matteo Taino, ovvero @libriamociblog, hanno ideato su Facebook un Gruppo di Lettura dedicato alla letteratura dell' '800, spaziando tra grandi nomi, da Charlotte Bronte a Jane Austen, passando per Victor Hugo e Mary Shelley.

Abbiamo creato il gruppo con il desiderio di condividere l’esperienza di lettura di alcuni “mostri sacri” della letteratura con il nostro pubblico, aprendo un confronto tra lettori di ogni età e con gusti letterari differenti tra loro.

I benefici sono molteplici. In primis ci si infonde coraggio reciproco per affrontare letture impegnative grazie a traguardi settimanali facilmente raggiungibili. A questo si affianca la straordinaria possibilità di confrontarsi e di scambiare opinioni con gli altri lettori, un dialogo tra appassionati che aiuta a capire meglio le opere e le loro caratteristiche. Leggere insieme è decisamente più bello, soprattutto quando si affrontano letture particolarmente impegnative.

Emanuele Bosso, @bosso_emanuele su Instagram, insieme a Teresa di @fallinbooks._ , ha creato un gruppo di lettura, su Telegram, dedicato alla casa editrice Einaudi, #ioleggoeinaudi, spaziando da grandi classici e nomi di rilievo, con un occhio alle novità editoriali dell'anno.

Ciò che mi ha spinto a creare il gruppo di lettura è stato sicuramente la voglia di condividere i pareri con gli altri lettori. Spesso il mondo dei libri è inteso come qualcosa di chiuso, isolato, neanche fosse uno sport individuale. Avevo quindi voglia di abbattere questa impressione e dimostrare che la lettura è soprattutto condivisione. 

I benefici sono sicuramente tanti. Innanzitutto, avere la possibilità di sintonizzarsi su emozioni diverse. Leggendo un libro possiamo provare tantissime sensazioni ed è bello scoprirle a 360 gradi e non soltanto focalizzandoti su se stesso. Un altro aspetto bellissimo, è sicuramente l’analisi dei personaggi di un romanzo. Nei gruppi di lettura ci sono le opinioni più disparate. Quasi sempre si prova empatia con i protagonisti, ma qualcuno riesce anche ad apprezzare il cattivo di turno. Leggere insieme è aprire mille porte diverse; è leggere il libro da moltissimi altri punti di vista.

Teresa Russo, ovvero @fallinbooks._, gestisce #ioleggoeinaudi su Telegram insieme a Emanuele.

Le risposte sono pressoché simili poiché la motivazione principale che mi ha spinta a creare i gruppi di lettura di volta in volta è la voglia di condividere la lettura e confrontarsi su di essa. Il confronto è anche l'aspetto migliore di un gruppo di lettura perché è possibile conoscere le opinioni degli altri e rendersi conto di cose che possono esserci sfuggite, dettagli ai quali avevamo dato poco peso. Gli altri partecipanti possono fornirci chiavi di lettura diverse dalle nostre perché ognuno di noi ha la propria sensibilità, il proprio gusto e le proprie esperienze, i quali sono di grande rilevanza nell'esperienza di lettura.

Gli altri due motivi sono la curiosità e l'appoggio. Ero curiosa di provare a partecipare ad un gruppo di lettura e successivamente di organizzarlo. Questi gruppi si sono rivelati fondamentali per me perché ho potuto affrontare letture che da sola non avrei scelto e conoscere saghe dalle quali non mi sentivo attratta. Mai come in questi casi, l'unione fa la forza. 

Alessandra Giordano, @ale.books_ , ha ideato insieme a me, @abookforadream , un gruppo di lettura, su Telegram, dedicato al genere romance, #unromancealmese, con un occhio a un editore in particolare, spaziando tra novità, autori affermati e storie già pubblicate negli anni precedenti.

Il primo GDL è nato un po’ per caso, volevo provare cosa significava leggere un libro insieme ad altre persone e poi condividere le nostre emozioni e sensazioni. Devo ammettere che i gruppi di lettura mi stupiscono ogni volta e ognuno a suo modo. Scopro parti del libro attraverso i commenti degli altri che non avevo notato oppure pensieri e immedesimazioni nei personaggi su cui non avevo riflettuto.

I gruppi di lettura permettono di leggere libri che sennò sarebbero marciti in libreria per anni, oppure che non si conoscono o che non abbiamo mai considerato. Permette la condivisione di pensieri, di emozioni e di sensazioni. Permette di scoprire i lati oscuri e nascosti del libro che solo il pensiero condiviso riesce a dare. E poi permettono di conoscere nuove persone con la vostra stessa passione! Uniscono!

A te che sei arrivato al termine di questo articolo un grande grazie, spero che avrai voglia di unirti a qualcuna di queste letture condivise, scoprire nuovi mondi e lasciarti trasportare in storie uniche.



Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Stirpe e vergogna - recensione

Buongiorno lettori❤ Nelle scorse settimane ho scoperto un'autrice che non conoscevo e, ora come ora, voglio recuperare anche le sue precedenti opere! Lei è Michela Marzano e, grazie a Rizzoli , " Stirpe e vergogna " è approdato nella mia libreria. Nell'articolo di seguito, come di consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STIRPE E VERGOGNA AUTRICE: MICHELA MARZANO DATA DI PUBBLICAZIONE: 05 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: RIZZOLI GENERE: ROMANZO PAGINE: 400 PREZZO: 18.05/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Michela Marzano intreccia il passato familiare alle pagine più controverse della storia del nostro Paese. Michela non sapeva. Per tutta la vita si è impegnata a stare dalla parte giusta: i fascisti erano gli altri, quelli contro cui lottare. Finché un giorno scopre il passato del nonno, fascista convinto della prima ora. Perché nessuno le ha mai detto la verità? Era un segreto di cui vergognarsi oppure un pezzo di storia inconsciamente canc