Passa ai contenuti principali

Le recensioni di Daniela: My dead Orpheus. Il risveglio


Buongiorno lettori♥
Torna la nostra contributor Daniela con un nuovo libro per voi. Questo mese ci parla di un libro di un'autrice che l'ha contattata per una collaborazione.
Quindi anche io ringrazio Lavinia Vi e scopriamo insieme il suo pensiero per "My dead Orpheus. Il risveglio".
Buone letture♥


TITOLO: MY DEAD ORPHEUS. IL RISVEGLIO
AUTORE: LAVINIA VI
DATA DI PUBBICAZIONE: 23 MAGGIO 2018
GENERE: FANTASY
PAGINE: 359
PREZZO: 14,99
AUTOPUBBLICATO


SINOSSI


Il liceo non è un luogo accogliente se hai l’apparecchio ai denti e degli inquietanti occhi viola. Lo sa bene Eurydice Arden, sedici anni, che non fa che subire angherie e ingiustizie da parte dei suoi compagni di scuola. Se fosse un’adolescente normale, probabilmente, sfogherebbe le sue frustrazioni con una vaschetta di gelato e un film strappalacrime, ma la strana affinità che Eurydice ha con i morti la rende tutt’altro che normale. Un giorno, dopo l’ennesima umiliazione, la ragazza resuscita per errore un attraente giovane dal nome antiquato, Orpheus, morto quasi cinquant’anni prima. Ma, una volta che il danno è stato fatto, perché non provare a trarre vantaggio dalla situazione? E, ancora, se un gruppo di bulli non fosse la minaccia più grande che Eurydice e Orpheus, insieme ai loro insospettabili alleati, si trovassero ad affrontare?

RECENSIONE - COMMENTO


Ci tenevo a ringraziare l’autrice gentilissima per avermi contattata per recensire il suo libro, grazie.
Un aggettivo con cui descriverei il romanzo di Lavinia Vi, "My dead Orpheus. Il risveglio" è insolito, nel termine positivo della parola. In generale io non ho una gran cultura riguardo ai fantasy da poter parlarvi tecnicamente di magie e incantesimi, ma per quanto ne so, una ragazza che resuscita i defunti non è molto comune. Questo è quello che Eurydice, la protagonista, è in grado di compiere e che la rende diversa dai suoi coetanei. Un giorno come un altro, dopo una brutta giornata a scuola, si rintana nel cimitero della sua città dove di solito va a leggere o per passare il tempo.
Quel giorno nota la tomba di un ragazzo vissuto negli anni cinquanta, Orpheus, che dopo pochissimi secondi, non si sa come, si ritrova vivo e vegeto davanti a Eurydice.
Tra i due nasce una bella amicizia, forse qualcosa in più? Entrambi faranno la conoscenza dei gemelli McCollum, Caly e Nes, e anche loro nascondono un segreto da molto tempo.
La prima parte del libro l’ho trovata davvero tanto misteriosa, non viene svelato quasi nulla di quello che accadrà successivamente e il tutto mi ha intrigato moltissimo. La storia d’amore è assolutamente azzeccata, si crea una specie di triangolo molto interessante, io ho amato entrambe le due parti, ma avevo una piccolissima preferenza segreta. Le descrizioni sono minuziose come se ti trovassi i vari personaggi davanti, anch’essi caratterizzati molto bene.
Durante le 350 pagine ho anche notato una crescita nella protagonista, alla fine più determinata e sicura di sé. L’unica cosa che mi ha lasciato perplessa è proprio il finale, di sicuro non me lo aspettavo, avevo capito tutt’altro, ma confido in Eurydice nel trovare una soluzione. A questo punto il sequel è d’obbligo, quindi Lavinia mettiti all’opera!!

LA VALUTAZIONE DI DANIELA: ★★★★


Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp