Passa ai contenuti principali

Lettera a Thom sull'amore - recensione

Buongiorno lettori♥
Oggi nuova recensione grazie alla collaborazione con Libri Bompiani, che ringrazio per l'invio di "Lettera a Thom sull'amore" di John Steinbeck, e per la loro disponibilità e gentilezza.
Un libro illustrato, molto breve, ma carico di parole affettuose e amorose, che consiglio a tutti voi.
Buone letture


TITOLO: LETTERA A THOM SULL'AMORE
AUTORE: JOHN STEINBECK
DATA DI PUBBLICAZIONE: 07 NOVEMBRE 2018
CASA EDITRICE: BOMPIANI
GENERE: LETTERA
PAGINE: 32
PREZZO: 12,75


TRAMA


È il 1958 e Thom si è innamorato di Susan, che ha conosciuto a scuola. Ma come si fa ad affrontare un sentimento nuovo e così travolgente? Thom lo chiede a suo padre, John Steinbeck, che gli risponde con una lettera piena di dolcezza, affetto e saggezza. 

RECENSIONE - COMMENTO


John Steinbeck sorprende i suoi lettori con una lettera breve, ma intensa e ricca di tutte le belle parole che un padre può riservare al proprio figlio.
Parole che, in questa edizione del libro, sono accompagnate da illustrazioni essenziali, tre colori campeggiano nelle pagine: rosa, verde e azzurro.
Gli stessi colori che creano una splendida copertina per un sentimento unico e potente: il primo amore, quello puro e sincero, quello giovane e tutto da scoprire insieme, quello che colpisce dritto al cuore e che regala gioie e dolori.
E' Thom il destinatario della lettera, il figlio di Steinbeck che si è appena innamorato della sua compagna di scuola, Susan; un amore "cucciolo", come lo definisce John, che merita di essere vissuto senza vergogna, semplicemente e con tutta la bellezza che questo sentimento comporta.
Una lettera che analizza due tipi di amore, quello sbagliato che modifica l'animo umano e lo porta all'errore, al comportarsi da non-uomo, un amore malato che ti rende piccolo e subdolo.
Poi c'è l'amore vero, quello che mostra alla gente il lato migliore di te, che mette in primo piano tutte le emozioni belle che puoi vivere e che ti fa vedere solo una persona con gli occhi del cuore.
Questa persona è quella che merita di stare al tuo fianco, merita le tue attenzioni e le tue cure, carezze e parole di conforto nei momenti difficili.
Un libro davvero breve e piacevole da leggere che sono molto felice di avere nella mia personale libreria digitale; parole che aiutano nella crescita personale di un figlio e che ogni genitore dovrebbe riservare al proprio.
Perché se l'amore di oggi è "social", da condividere con il mondo intero per dimostrare a tutti di non essere soli, quello di Thom, negli anni '50, era "personale", da condividere con i propri affetti e da cullare tra le proprie braccia.


"E non preoccuparti che possa non funzionare...La cosa più importante è non avere fretta. Le cose buone non vanno mai perdute"


Io credo proprio che quel genere di amore sia quello che dobbiamo ricercare dentro di noi, mettere su "off" il mondo virtuale e concentrarci sulla bellezza di ciò che ci circonda, ritrovare quella semplicità che è la vera bellezza della vita.
Grazie John per le belle parole che mi hai permesso di leggere.
Grazie Thom per aver condiviso anche con noi il tuo amore "cucciolo".
Grazie amore per essere, ancora oggi, il sentimento più forte che vive nell'animo umano.


VALUTAZIONE: ★★★★★


Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp