Passa ai contenuti principali

Le ragazze vogliono la luna - recensione


TITOLO: LE RAGAZZE VOGLIONO LA LUNA
AUTORE: JANET MCNALLY
CASA EDITRICE: DEAGOSTINI
PAGINE: 416
GENERE: YOUNG ADULT
DATA DI PUBBLICAZIONE: 28-02-2017
PREZZO: 12,67/EBOOK 6,99

TRAMA

Ci sono estati che lasciano il segno. Estati che cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.

RECENSIONE

"Le ragazze vogliono la luna" è un romanzo moderno che tratta temi attuali come il legame famigliare, l'amore, la fama, il successo e la musica, filo conduttore dell'intera storia.
In poco più di 400 pagine viene raccontata la settimana di vacanza di Phoebe, diciassettenne di Buffalo, figlia di Meg e Kieran Ferris.
I suoi genitori erano musicisti famosi, quando ancora formavano una famiglia, nella band degli Shelter e Phoebe è l'unica in famiglia a non aver ereditato un talento speciale come il loro.
Sì perché la ragazza ha una sorella, Luna, maggiore di due anni, che vive a New York: ha una band e ha abbandonato gli studi, insomma ha tutto ciò che sua madre non vorrebbe.
I loro genitori si sono separati quando erano piccole e il padre ha smesso di farsi sentire tre anni fa, quando Luna gli ha detto che non avevano bisogno della sua presenza, ma la ragazza cercava solo di attirarlo a loro.
Phoebe vive con la madre in una casa vittoriana a Buffalo e si prepara a trascorrere una settimana a New York dalla sorella.
In questi sette giorni la sua vita verrà stravolta più volte, donandole nuove certezze al suo ritorno a casa.
Nella Grande Mela potrà trascorrere tempo al fianco del ragazzo che gli piace, Archer, anche lui musicista e membro di "Luna e i the Moon".
La settimana non sarà tutta rose e fiori per Phoebe, che è stata spedita come messaggera dalla madre per riportare Luna sulla terra ferma.
Ma Luna è uno spirito libero, vuole vivere la sua vita evitando di emulare la madre, nonostante sia quello che sta facendo e soprattutto serba tanto rancore per il padre che non ha recepito il suo messaggio anni prima.
Phoebe, grazie alla sua caparbietà e il sostegno di Acher, trova il coraggio di incontrare il padre, scoprendo così il perché della sua scomparsa.
Probabilmente Phoebe alla sua partenza non avrebbe immaginato di vivere mille avventure con Luna e il suo gruppo, con Archer, per il quale si era ripromessa di baciarlo prima della fine della settimana e con Kieran.
Al suo ritorno in aeroporto, pronta a tornare dalla madre, si sente finalmente completa: ha trovato risposte a molte domande e in così poco tempo.
Inoltre sa che tra poco meno di un mese e mezzo potrà rivedere il ragazzo che tanto desidera.

COMMENTO

"Le ragazze vogliono la luna" è un romanzo semplice, con una narrazione fluida che ti insinua un sacco di curiosità, per le quali cerchi continuamente una soluzione, lasciandoti trascinare da un capitolo all'altro.
La narrazione di Phoebe è inframezzata da capitoli dove è la madre, Meg, a parlare della sua vita, andando a ritroso nel tempo: dalla nascita delle due figlie a quella della band.
Da parte di Kieran viene trasmesso un sentimento legato alla fama e al successo portato quasi all'esasperazione: l'uomo, infatti, ha sempre cercato consensi, contatti e tutto per assecondare la sua voglia, scontrandosi a volte con Meg che avrebbe voluto qualcosa di più realistico e stabile.
Mi è piaciuto il senso di unità famigliare che, nonostante tutto, viene ben espresso, grazie anche alla presenza di Kit, sorella di Meg, che è sempre stata una sorta di collante per tenere unita la famiglia.
Vi consiglio questo libro perché spensierato e di compagnia; una lettura leggera, ottima anche per l'arrivo dell'estate.

VALUTAZIONE: ★★★★    

Commenti

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

Cover Reveal: Vali ogni rischio

Buongiorno lettori♡ Nuovamente a metà settimana e in compagnia di un Cover Reveal tutto per voi.  Oggi scopriamo insieme cover e trama del nuovo romanzo di Giovanna Roma, "Vali ogni rischio", che uscirà il prossimo 24 Ottobre 2018, uno stand alone di genere war romance. Nell'articolo troverete anche il book trailer e tutti i contatti dell'autrice per non perdervi nulla dei suoi lavori. Spero di incuriosirvi in molti. Buone letture♡ TITOLO: VALI OGNI RISCHIO AUTORE: GIOVANNA ROMA DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2018 GENERE: WAR ROMANCE AUTOPUBBLICATO SINOSSI La notte in cui il Comandante dell’esercito è entrato in teatro, io ero su quel palco. La più giovane tra le ballerine classiche, la più testarda tra le ragazze che lui avesse mai incontrato. La famiglia per la quale versava sangue era la finanziatrice della Compagnia, la stessa che decideva il nostro futuro. Ho fatto di tutto per coronare il mio sogno, spingendomi persin