Passa ai contenuti principali

Ti stavo pensando - recensione

Buongiorno lettori♥
Grazie a Sperling & Kupfer, ho avuto il piacere di leggere il nuovo libro di Mattia Ollerongis, pubblicato a fine Novembre circa. Un libretto breve, caratterizzato dal suo stile narrativo, quasi una poesia moderna, dove al centro dell'attenzione c'è una giovane ragazza e i suoi sentimenti.
Buone letture♥ 



TITOLO: TI STAVO PENSANDO
AUTORE: MATTIA OLLERONGIS
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 NOVEMBRE 2019
CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER
GENERE: POESIA CONTEMPORANEA
PAGINE: 194
PREZZO: 3,39/EBOOK 1,99


TRAMA

L'amore confonde, illude, manipola, ferisce, delude. E Greta lo sa bene. Quando Simone decide che tra loro è finita, il dolore la travolge e niente sembra poterla consolare, nemmeno le parole vuote delle amiche di sempre che la rivogliono allegra e spensierata. Ma non c'è un tempo per rinascere, non c'è un modo universale per guarire, ciascuno ha il suo. E quello di Greta ha un nome: Matteo. I due frequentano la stessa università ma s'incontrano per caso, nel bar in cui lei lavora, e da quel momento la vita cambia per entrambi. Con delicatezza, Matteo si fa spazio nel cuore di Greta e le offre una spalla su cui piangere, ascoltandola come nessun altro aveva mai fatto prima di allora. Mentre lui la sorprende con la sua silenziosa vicinanza, lei lo incanta con il suo sorriso che lo fa sentire leggero e spensierato. Ben presto però Greta, sempre alla ricerca del perfetto equilibrio, s'imbatterà di nuovo nell'ennesimo terremoto: Simone sembra essere tornato e Matteo nasconde qualcosa che agli occhi di lei pare un tradimento. Non tutti gli amori sono destinati a resistere a tutto: per alcuni, due cuori che battono all'unisono non sono abbastanza; per alcuni, bisogna vincere le paure per non precipitare.


RECENSIONE - COMMENTO


Ho conosciuto questo autore grazie alla pubblicazione, sempre per lo stesso editore, di "Tante stelle, qualche nuvola", un romanzo che mi ha fatto avvicinare alla scrittura di Mattia, che è molto particolare. Questo nuovo libro, molto breve, anche per come è strutturato, vuole richiamare ai più uno stile quasi poetico. Vi dico fin da subito che mi aveva convinta di più il precedente, forse perché aveva una narrazione più fluida, proprio come un romanzo classico e la storia era molto più strutturata, anche nelle sfaccettature dei vari personaggi che si incontravano.
Qui la protagonista è Greta, una giovane studentessa la cui storia d'amore è alla deriva e il lettore vive il tormento provato da lei, nel sentirsi abbandonata da colui che pensava essere il ragazzo perfetto. La testa di Greta è colma di dubbi e domande, sia riguardanti se stessa che il suo ruolo nel mondo, portandola anche a pensieri estremi che, fortunatamente, non si andranno a concretizzare.
Il flusso di coscienza è un'espediente che viene utilizzato molto, in particolare nella prima delle tre parti in cui è suddiviso il libro, denominata "lei".
Il richiamo alla poesia, alle rime e all'assonanza è ben definito e rende la lettura sì fluida, ma a volte difficile da imprimere nella memoria; non vi nego che alcuni versi ho dovuto rileggerli più di una volta per capire chi fosse il narratore. La seconda parte, "lui", coincide con l'arrivo di un nuovo ragazzo nella sua vita, ovvero Matteo, studente nella medesima Università di Greta, si rivela gentile e disposto all'ascolto, sempre con una parola di conforto e un sorriso a scaldare il gelo che circonda la ragazza. Simone e Matteo, nonostante siano così diversi dal punto di vista caratteriale, sono in realtà accumunati da un difetto: l'infedeltà. Dire la verità non è sempre il loro forte e a farne le spese è sempre e solo la giovane Greta, una ragazza fragile che necessita di protezione, sostegno e nuova fiducia nel mondo che la circonda. La chiusura del libro, ovvero la terza parte "noi", è quella che rappresenta la "chiusura del cerchio", dove i sentimenti di Greta vengono a galla in maniera forte e prepotente, dove la sua volontà si manifesta in prima persona e la voglia di vivere una fiaba da protagonista è quanto mai sottolineata.
Nel complesso si è rivelata una lettura molto breve, circa un paio d'ore, che non mi ha convinta del tutto, perché la ritengo troppo veloce e sbrigativa, ma penso che ciò sia dovuto alla scelta stilistica e narrativa dell'autore, che ha voluto usare i suoi aforismi e le sue frasi brevi che lo hanno reso noto sui social. Credo, invece, che Greta meriti un'analisi più approfondita se si vuole porre al centro dell'attenzione gli adolescenti di oggi e tutte le problematiche legate all'amore che vivono ogni giorno. In chiusura, lo consiglio come lettura tra un libro più impegnativo e l'altro, per distrarsi qualche tempo, avere nuovi spunti di riflessione su molti argomenti attuali e dedicarsi a un diverso genere letterario.

VALUTAZIONE: ★★★☆
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Tutto il sole che c'è - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di una saga famigliare inclusiva e inglobante, che abbraccia buona parte del Novecento e che, poco alla volta, si farà strada nel cuore di voi lettori. Un grande grazie a La nave di Teseo per il gentilissimo invio di " Tutto il sole che c'è " di Antonella Boralevi . Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: TUTTO IL SOLE CHE C'E' AUTORE: ANTONELLA BORALEVI DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 MARZO 2021 CASA EDITRICE: LA NAVE DI TESEO GENERE: ROMANZO PAGINE: 692 PREZZO: 19.00/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA 10 giugno 1940. Mentre l’Italia di Mussolini entra in guerra, nel giardino incantato di una villa in Toscana quattro ragazzi giocano a tennis. La Storia irrompe dentro la loro giovinezza beata e li costringe a prendere in mano la propria vita. La Contessina Ottavia Valiani ha quattordici anni e il sole addosso. La sorella minore, Verdiana, la spia dall’ombra. È timida, bruttina, forse

Stirpe e vergogna - recensione

Buongiorno lettori❤ Nelle scorse settimane ho scoperto un'autrice che non conoscevo e, ora come ora, voglio recuperare anche le sue precedenti opere! Lei è Michela Marzano e, grazie a Rizzoli , " Stirpe e vergogna " è approdato nella mia libreria. Nell'articolo di seguito, come di consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STIRPE E VERGOGNA AUTRICE: MICHELA MARZANO DATA DI PUBBLICAZIONE: 05 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: RIZZOLI GENERE: ROMANZO PAGINE: 400 PREZZO: 18.05/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Michela Marzano intreccia il passato familiare alle pagine più controverse della storia del nostro Paese. Michela non sapeva. Per tutta la vita si è impegnata a stare dalla parte giusta: i fascisti erano gli altri, quelli contro cui lottare. Finché un giorno scopre il passato del nonno, fascista convinto della prima ora. Perché nessuno le ha mai detto la verità? Era un segreto di cui vergognarsi oppure un pezzo di storia inconsciamente canc