Passa ai contenuti principali

Il weekend - recensione

Buon sabato lettori❤
Le vacanze iniziano con la recensione a un libro pubblicato questa settimana, giovedì 06 agosto 2020, per NN Editore, che ringrazio per la disponibilità nell'invio di una copia. Il titolo in questione è "Il weekend" di Charlotte Wood, autrice australiana, annoverata tra le cento donne più influenti dell'Australia.
Una lettura molto particolare che ci tengo a consigliarvi per la vostra estate, poiché tocca temi importanti con uno stile raffinato. Nell'articolo di seguito, come sempre, trovate tutte le mie impressioni.
Buone letture❤


TITOLO: IL WEEKEND
AUTORE: CHARLOTTE WOOD
DATA DI PUBBLICAZIONE: 06 AGOSTO 2020
CASA EDITRICE: NN EDITORE
COLLANA: LA STAGIONE
GENERE: ROMANZO
PAGINE: 240
PREZZO: 17.10/EBOOK 8.99


TRAMA

Jude, Wendy e Adele, tre donne settantenni, hanno un triste compito: svuotare la casa delle vacanze di Sylvie, che è morta di recente. Sono amiche da sempre, eppure adesso sembrano non ricordare il perché: era Sylvie a tenerle unite e in equilibrio tra loro. Jude è precisa e severa, non si lascia mai andare; Wendy è spesso tra le nuvole e si ostina a portare ovunque il vecchio cane Finn; Adele sogna ancora un futuro da attrice ed è in perenne attesa dell'occasione giusta. Così, durante un caldo e piovoso weekend sulla costa australiana, mentre il fantasma di Sylvie appare alle tre donne in luoghi e momenti impensabili, emergono conflitti e antichi rancori, segreti e tradimenti. Ma sono le bugie che le amiche raccontano a se stesse a mettere a dura prova il loro rapporto. Con tenerezza, umorismo e un'inattesa vena surreale, Charlotte Wood svela il mistero e la forza dell'amicizia, e le inquietudini dell'età matura. Ma quando il passato si colora di tutte le sfumature del vissuto, allora il futuro si illumina, e tenendosi per mano le protagoniste riescono a vincere la paura, sicure di poter contemplare insieme un nuovo orizzonte.

RECENSIONE - COMMENTO

Un paio di settimane fa mi sono imbattuta nella notizia relativa l'uscita di questo romanzo, catturata dalla copertina e dalla trama, la casa editrice mi ha dato occasione di poterlo leggere in anteprima. Nuova autrice australiana che arriva il Italia, dopo aver ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, con una storia che tratta il tema dell'amicizia, quella che dura da anni, nonostante lontananza e incomprensioni.
Tre le protagoniste, Wendy, Jude e Adele; tre donne che hanno passato i settantanni e che, nel weekend di Natale, si ritrovano per trascorrere due giorni nella casa della quarta amica defunta, Sylvie, con il compito di svuotarla e liberarsi dagli oggetti del passato.
Due giorni che permettono al lettore di conoscere le storie di queste tre donne, raccontate sia con i rispettivi occhi che con quelli delle amiche, dal passato che ha forgiato i loro caratteri alle donne che sono divenute.
Tre personalità differenti: Adele, ex attrice di teatro, ha mantenuto uno spirito allegro e festaiolo, nel gruppo è quella a cui non piace essere comandata e predilige svolgere le sue mansioni con i tempi da lei stessa stabiliti.
Wendy è sempre accompagnata dal suo fedele cane Finn, regalo dell'amica defunta, che vive con lei da tutta una vita e che ormai è vinto dalla vecchiaia, non può essere lasciato solo, ma nonostante la sua situazione riesce sempre a donare e ricevere affetto.
Jude è una sorta di mamma chioccia del gruppo, è quella più morigerata e dalla rigida imposizione. Comanda e pretende che i suoi ordini siano eseguiti, è precisa e pragmatica, quasi maniaca nello svolgere faccende e lavori.
Sylvie aleggia per tutta la storia come spirito guida nello sguardo vacuo del dolce Finn, che muta volgendosi alle donne, facendo loro capire che non saranno mai sole.
"Il weekend" è un romanzo che tratta temi come l'amicizia, ma anche la vecchiaia e la morte, temi perciò molto delicati sia da trasmettere che da raccontare, il tutto senza appesantire la storia, ma narrandola con uno stile molto raffinato.
I capitoli presentano sempre le tre voci narranti, per analizzare situazioni sotto più punti di vista, ma anche per continui tuffi nel passato, quello fatto di amori, figli e segreti mai svelati. Segreti che sono riusciti a fare da collante alle donne, mantenendo la reciproca fiducia fino a che sono rimasti nascosti, cambiando tutta la percezione di un'intera vita nel momento esatto in cui vengono svelati.
C'è un quarto personaggio che è quello che più ha smosso qualcosa dentro di me: il tenero Finn. Forse perché ho vissuto un'esperienza simile e so cosa voglia dire stare a fianco del proprio cucciolo quando lui ti guarda con occhi imploranti di lasciarlo andare. Forse perché ho imparato da nove anni a questa parte che non esiste sguardo più profondo di quello di un animale, che sa riconoscere ogni tua emozione ed espressione, confortandoti semplicemente con la sua vicinanza.
Una piacevole lettura, promossa e consigliata, per lasciarsi trasportare nel passato, nei ricordi e negli oggetti che sono testimoni e testimonianza della forza e dell'unione nata dalla vera amicizia.

VALUTAZIONE: ★★★☆

Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp