Passa ai contenuti principali

Quel tipo di donna - recensione

Buongiorno lettori❤
Dopo una settimana di stop dalle pubblicazioni, causa forza maggiore, oggi torno con un consiglio di lettura in previsione del vostro weekend.
Recentemente ho letto il nuovo romanzo di Valeria Parrella, "Quel tipo di donna", edito HarperCollins, che ringrazio per l'invio della copia del testo.
Autrice scoperta lo scorso mese grazie ad "Almarina", avrà saputo confermare le prime impressioni?
Per scoprirlo vi invito a proseguire la lettura dell'articolo.
Buone letture❤


TITOLO: QUEL TIPO DI DONNA
AUTORE: VALERIA PARRELLA
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 SETTEMBRE 2020
CASA EDITRICE: HARPERCOLLINS
GENERE: ROMANZO
PAGINE: 112
PREZZO: 15.20


TRAMA

L'amicizia è l'amore nella sua prima forma. Ed è questo primigenio tipo di amore, puro e resistente a ogni acciacco, a spingere quattro amiche in una vecchia Mercedes bianca su una strada assolata e polverosa durante un afoso agosto, attraverso una Turchia in pieno Ramadan. Sono partite da Napoli, radunate da una perdita troppo grande per essere affrontata in solitaria dentro un palazzo antico, con le mura scrostate e senza ascensore. E siccome l'amicizia, quella vera, non conosce ostacoli né vacanze, ognuna di loro ha lasciato in attesa un lavoro, un amore, un figlio e si è stretta intorno a quel vuoto, per colmarlo di strada e storie. E così in questo viaggio, che da una metropoli libera e moderna come Istanbul passa ai cunicoli sotterranei dei Camini delle fate in Cappadocia, fino ad arrivare alle coste selvatiche e lucenti di Antalya, le quattro amiche scoprono di non essere sole, perché in realtà di donne con loro ce ne sono molte di più, madri, nonne, figlie. Sono stratificate nell'anima delle protagoniste, scorrono come sangue vivo sotto la loro pelle, irrorandole, e la voce si fa nitida attraverso le loro gole. Perché questa non è solo la storia di quattro amiche, ma di tutte le donne, o meglio quelle di un certo tipo. Quelle che sono cresciute con l'esempio delle altre che hanno combattuto, amato e vissuto prima di loro.

RECENSIONE - COMMENTO

Grazie a questo secondo approccio con Valeria Parrella, posso dire di aver compreso al meglio il suo stile narrativo e come, attraverso l'uso delle parole, voglia far passare messaggi di amore, speranza e amicizia.
"Quel tipo di donna" è una storia del tutto differente da "Almarina", poiché è più immediata, con un linguaggio diretto al lettore, nonostante i dialoghi siano, anche qui, ridotti all'osso. E' una delle protagoniste la voce narrante, che racconta la scelta di intraprendere un viaggio con tre amiche; un viaggio che parte da Napoli e arriva nella Turchia in pieno Ramadan; un viaggio per lasciare andare il passato e accogliere il presente.
Un romanzo breve, si legge comodamente in un paio d'ore, anche meno volendo, che permette di apprezzare così i luoghi, come le tradizioni, i colori e le sfumature assunte da un paese e un popolo lontano, criticato, eppure simile a noi.
E' la storia di come si è donne tutte uguali, di come la frenesia della vita si somigli a ogni latitudine, di come, molte volte, prendersela "con calma" sia un lusso sul quale riflettere. Riflettere per arrivare a comprendere come al primo posto della vita di ognuno di noi ci deve essere l'"io", riuscire a ritagliarsi del tempo personale, chiudere fuori il mondo e mettersi in pausa. 
Proprio come queste quattro amiche che trascorreranno giorni all'insegna della libertà, delle prime volte, delle rivelazioni e del sentirsi speciali, poiché l'amicizia è uno dei sentimenti più preziosi per ogni essere umano.
Amicizia che è il punto cardine del romanzo, viene snocciolata nel profondo, messa a nudo, osannata e portata sul palmo della mano, come accade a chi merita il meglio. Meglio che arriva anche sotto un'altra forma: quella dell'amore.
Ognuna di loro ha una storia importante alle spalle, chi caratterizzata da perdite, chi da instabilità, chi da timori e chi da inaspettate nuove occasioni.
Eppure sono tutte pronte a riaprire il proprio cuore, tenere al caldo i ricordi del passato e allargare le braccia alla vita, accogliendo i regali che programma di farci.
Donne ancora una volta super protagoniste delle storie dell'autrice, che riconfermo piacevolmente come una delle scoperte letterarie dell'anno.
Un consiglio di lettura a chi già conosce la Parrella ed è pronto a tornare nelle sue parole; a chi cerca nuovi autori del panorama letterario italiano; a chi crede nel "girl power", ma improntato sulla preziosità della vita; a chi è cresciuto circondato da nonne, zie, bisnonne e anche madri forti, orgogliose e testarde.
Perché ricordate! E' verissimo che siamo complicate, lunatiche e cambiamo opinione ogni due secondi. Ma è altrettanto vero che siamo complici, amanti, sognatrici, amiche, mogli, madri e tanto, tanto altro ancora.

VALUTAZIONE: ★★★★

Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Stirpe e vergogna - recensione

Buongiorno lettori❤ Nelle scorse settimane ho scoperto un'autrice che non conoscevo e, ora come ora, voglio recuperare anche le sue precedenti opere! Lei è Michela Marzano e, grazie a Rizzoli , " Stirpe e vergogna " è approdato nella mia libreria. Nell'articolo di seguito, come di consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STIRPE E VERGOGNA AUTRICE: MICHELA MARZANO DATA DI PUBBLICAZIONE: 05 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: RIZZOLI GENERE: ROMANZO PAGINE: 400 PREZZO: 18.05/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Michela Marzano intreccia il passato familiare alle pagine più controverse della storia del nostro Paese. Michela non sapeva. Per tutta la vita si è impegnata a stare dalla parte giusta: i fascisti erano gli altri, quelli contro cui lottare. Finché un giorno scopre il passato del nonno, fascista convinto della prima ora. Perché nessuno le ha mai detto la verità? Era un segreto di cui vergognarsi oppure un pezzo di storia inconsciamente canc

Tutto il sole che c'è - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di una saga famigliare inclusiva e inglobante, che abbraccia buona parte del Novecento e che, poco alla volta, si farà strada nel cuore di voi lettori. Un grande grazie a La nave di Teseo per il gentilissimo invio di " Tutto il sole che c'è " di Antonella Boralevi . Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: TUTTO IL SOLE CHE C'E' AUTORE: ANTONELLA BORALEVI DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 MARZO 2021 CASA EDITRICE: LA NAVE DI TESEO GENERE: ROMANZO PAGINE: 692 PREZZO: 19.00/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA 10 giugno 1940. Mentre l’Italia di Mussolini entra in guerra, nel giardino incantato di una villa in Toscana quattro ragazzi giocano a tennis. La Storia irrompe dentro la loro giovinezza beata e li costringe a prendere in mano la propria vita. La Contessina Ottavia Valiani ha quattordici anni e il sole addosso. La sorella minore, Verdiana, la spia dall’ombra. È timida, bruttina, forse