Passa ai contenuti principali

L'amore non arriva mai da solo - recensione

Buongiorno lettori❤
Quando tre anni e mezzo fa aprii il blog, una delle prime autrici che scelse di porre fiducia in me fu Federica Fasolini e da allora la nostra collaborazione è ben consolidata, tanto che attendo sempre volentieri un suo romanzo all'anno. Pochi giorni fa è stato pubblicato "L'amore non arriva mai da solo", un contemporary romance, auto conclusivo, ambientato nel mondo della musica, della pasticceria e sullo sfondo natalizio.
Nell'articolo che segue, al consueto, tutte le mie impressioni.
Buone letture❤


TITOLO: L'AMORE NON ARRIVA MAI DA SOLO
AUTORE: FEDERICA FASOLINI
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2020
GENERE: ROMANCE CONTEMPORANEO
PAGINE: 315
PREZZO: 9.36/EBOOK 2.99
AUTOPUBBLICATO


SINOSSI

Lui: una celebrità allo sbando. Lei: irriverente e combinaguai. Insieme: un’esplosione di energia. Avete presente quando tutto va al contrario di come avete sempre immaginato? Quando decidete di intraprendere un lavoro fuori dal comune? Oppure quando non riuscite a tenere la bocca chiusa e dite ogni cosa che vi salta in mente, anche la più imbarazzante? O quando incontrate una rockstar arrogante e dal carattere esplosivo e le chiudete la porta in faccia? Faye Curton lo sa benissimo. La sua vita è una collezione di situazioni esilaranti, di casi umani disperati e di disastri dai quali è certa non si libererà mai. Jay Drewman, cantante di fama internazionale, perennemente in lotta con il mondo, dall’indole arrogante e pungente, è bloccato: la sua musica pare averlo abbandonato, come se nemmeno lei lo sopportasse più, insomma, come se il karma avesse deciso di punirlo per il suo carattere sopra le righe. Ha una scadenza da rispettare, un nuovo album da pubblicare e per poter ritrovare l’ispirazione ha deciso di ritirarsi in solitaria in un paese grosso quanto una nocciolina: Crostlane Creek. Che cosa succede però quando una donna dalla lingua tagliente, che è incapace di nascondere le proprie emozioni e il proprio disprezzo, si scontra con un uomo dal carattere irascibile, abituato a dare ordini? Ognuno di loro avrà un ruolo cruciale per accendere un fuoco che brucerà entrambi, giocheranno ad un gioco in cui ciascuno è solito uscire vincitore, chi con la sincerità, chi con l’arroganza. Ma che cosa accadrà se lei è l’unica a poterlo aiutare? Se lei ha il potere di riportare la musica nella sua vita, come una musa con il proprio artista? Jay ha bisogno di Faye, ma lei ancora non sa di avere altrettanto bisogno di lui.

RECENSIONE - COMMENTO

Nel periodo autunnale mi piace accompagnare un buon libro a una tazza di te o cioccolata calda, ma ancora più ritrovare la scrittura di Federica Fasolini, giovane autrice italiana con la passione per i libri, la pasticceria e l'incisione sul legno.
Di Federica non mi perdo alcuna pubblicazione e la scorsa estate sono tornata a leggere, dopo un periodo nero, proprio grazie a lei. Ancora con i suoi personaggi ho preso una scelta molto importante, che mi ha portato un nuovo amore pelosetto nella mia vita, l'adozione di un cucciolo, dopo la perdita del cane precedente che viveva con me da otto anni.
Quindi reputo i romanzi di Federica per me importanti, anche per le atmosfere in cui sono ambientati, per la genuinità dei suoi personaggi e per i messaggi che le sue parole trasmettono al lettore.
La maggioranza delle sue storie sono ambientate nel periodo autunnale-invernale, il mio preferito, con l'atmosfera del Natale sempre alle porte. Così anche "L'amore non arriva mai da solo" si apre la sera della Vigilia di Natale facendoci conoscere subito due personaggi agli antipodi: da una parte Jay, musicista che decide di rifugiarsi in un paesino sperduto per ritrovare l'ispirazione persa nella Grande Mela; dall'altra Faye, una ragazza acqua e sapone, l'amica della porta accanto, che preferisce una serata sul divano con il suo cane, Daisy, un buon libro e un biscotto, alla vita mondana. Oh guarda, una me su carta!
Esatto, nel personaggio di Faye mi sono rivista molto, nelle sue insicurezze, nelle sue paure, nelle sofferenze per sentirsi diversa agli occhi degli altri, per il voler vivere seguendo passioni e sogni. Per questo mi è stato molto semplice entrare in empatia con lei, vedendola come la perfetta amica con cui bere qualcosa e confidarsi liberamente.
Grazie alla semplicità che contraddistingue la scrittura dell'autrice, anche il personaggio di Jay mantiene un forte e spiccato lato umano, non estremizzando la sua vita da rockstar, quanto piuttosto cercando di essere un normale ragazzo di quasi trent'anni che vive di amore. Amore per la musica che è il filo conduttore della storia e che sarà anche uno speciale collante tra i due ragazzi.
Non mancheranno scene comiche, frecciatine e battute irriverenti, sia di uno che dell'altro; insomma non si tireranno mai indietro Jay e Faye nel far valere la proprio opinione ad ogni costo.
Ancora una volta la famiglia sarà preziosa e la madre di Faye, Clotilde, sarà ben difficile da digerire e accettare, ma la sua sfacciataggine in realtà nasconderà ben altro.
Un romance promosso e consigliato a tutte le amanti del genere, a chi vuole dare occasione a una voce emergente del panorama letterario italiano, a chi ha voglia di trascorrere qualche ora in compagnia, staccando dal mondo e immergendosi nella tranquillità di una piccola cittadina, tra dolci, sorrisi e occasioni che bisogna imparare a donarsi.

VALUTAZIONE: ★★★★


Commenti

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

Cover Reveal: Vali ogni rischio

Buongiorno lettori♡ Nuovamente a metà settimana e in compagnia di un Cover Reveal tutto per voi.  Oggi scopriamo insieme cover e trama del nuovo romanzo di Giovanna Roma, "Vali ogni rischio", che uscirà il prossimo 24 Ottobre 2018, uno stand alone di genere war romance. Nell'articolo troverete anche il book trailer e tutti i contatti dell'autrice per non perdervi nulla dei suoi lavori. Spero di incuriosirvi in molti. Buone letture♡ TITOLO: VALI OGNI RISCHIO AUTORE: GIOVANNA ROMA DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2018 GENERE: WAR ROMANCE AUTOPUBBLICATO SINOSSI La notte in cui il Comandante dell’esercito è entrato in teatro, io ero su quel palco. La più giovane tra le ballerine classiche, la più testarda tra le ragazze che lui avesse mai incontrato. La famiglia per la quale versava sangue era la finanziatrice della Compagnia, la stessa che decideva il nostro futuro. Ho fatto di tutto per coronare il mio sogno, spingendomi persin