Passa ai contenuti principali

Review Tour: Dentro il tuo respiro


Buon pomeriggio lettori🎔
Oggi il blog ospita un nuovo Review Tour per una recente uscita targata Les Flâneurs Edizioni: si tratta di "Dentro il tuo respiro" di Annamaria Bosco, primo volume della nuova serie "Breathless Series".
Al termine dell'articolo vi lascio il calendario completo delle tappe, se volete recuperare quelle passate e seguire le future, in questo quasi mese in compagnia di Isa e Luca.
Ringrazio ancora la casa editrice e le ragazze che hanno organizzato l'evento per la partecipazione e ora non perdiamo altro tempo e iniziamo il nostro viaggio.
Buone letture🎔


TITOLO: DENTRO IL TUO RESPIRO
SERIE: BREATHLESS SERIES #1
AUTORE: ANNAMARIA BOSCO
DATA DI PUBBLICAZIONE: 26 GIUGNO 2018
CASA EDITRICE: LES FLANEURS EDIZIONI
GENERE: ROMANCE
PAGINE: 293
PREZZO: EBOOK 2,99


SINOSSI

In una fredda domenica di febbraio, nel bel mezzo del Carnevale, le strade di Luca e Isa si incrociano.
Lui, un fisico piegato dalle conseguenze di una bravata finita male e un senso di colpa enorme da gestire, per un ragazzo di ventun anni. Lei, razionale, diligente e all'apparenza infrangibile.
Complice l’annuale festa in maschera, Luca indossa il suo travestimento e trova il coraggio di avvicinarsi alla ragazza che ama da troppo tempo.
Una presenza fatta di paure inespresse e risposte non date, che si fa strada nella vita di Isa e la sconvolge senza chiedere il permesso.
Due anime distanti celate da differenti paure. Due maschere invisibili pronte a calare.
Ma non tutti sono disposti a mettersi a nudo, soprattutto quando c'è in ballo un passato, con i suoi fantasmi, che torna a bussare.
Quale verità nascondono gli incubi che tormentano Luca?

Chi saprà scavare oltre l'apparenza e sotto la maschera?

RECENSIONE - COMMENTO

"Dentro il tuo respiro" è un romance diverso, che va oltre i canoni della storia d'amore moderna, la favola del principe azzurro che tutte sognano e che, con qualche piccolo intoppo, si realizza.
Questa è una storia ricca di emozioni che, ammetto, all'inizio mi ha coinvolto poco, ma mano a mano che sfogliavo le pagine e scorreva la narrazione, mi sono trovata protagonista anche io delle vicende di Luca e Isa.
Due giovani alle prese con una vita non semplice da gestire: una sorella di cui farsi carico lei, visto che la madre è troppo impegnata nella sua carriera; un passato terribile e un segreto pesante sulle spalle di lui.

"In fondo, la vita ci mette alla prova. Non ce ne accorgiamo eppure indossiamo sorrisi come abiti, scartiamo ricordi come caramelle e ci fumiamo i sogni come sigarette." 
 
Due personaggi che sanno farsi amare anche, e soprattutto, dal lettore. Isa è una ragazza semplice, la classica ragazza della porta accanto, solare e dolce che, nonostante tutto, è sempre pronta ad aiutare chi è in difficoltà, facendosi carico anche delle sue preoccupazioni.
Luca è più il "bello e dannato", si considera un mostro per quello che ha fatto, ma nemmeno lui conosce la verità fino in fondo. Verità che sarà in grado di liberare la sua coscienza da un macigno troppo pesante per la sua giovane età.
Da metà libro la mia curiosità mi ha spinto a non smettere la lettura fino a terminarlo in una serata, poiché una serie di avvenimenti rende il tutto più concitato e ti permette di entrare nel vivo della storia.
La narrazione è molto fluida e scorrevole e i capitoli hanno i punti di vista alternati, scelta che sto notando essere sempre più frequente nella scrittura e molto di mio gradimento.
Il personaggio che più ho amato è quello di Luca, un lottatore, guerriero, che quando si è trovato nel momento più brutto della sua vita, ha saputo liberarsi dalle persone sbagliate, come la cugina Sara, e fare davvero spazio nel suo cuore per quell'amore puro e sincero che ha sempre provato.
E' un ragazzo che esce dallo stereotipo maschile che generalmente leggiamo, lui è molto di più: è un concentrato di emozioni e sentimenti che, quasi quasi, mette voglia anche a me di innamorarmi.
Infonde una sensazione di protezione, quando è lui stesso ad averne più bisogno, ma basta uno sguardo per far sentire la sua donna a casa, il posto più bello dove ci si possa trovare.
Ho rivalutato completamente la sua figura nel corso della narrazione, dal momento che all'inizio mi metteva parecchi dubbi, col suo fare misterioso.
Al contrario, il personaggio che più si è reso antipatico è stato Sara, cugina di Luca e pseudo-migliore amica di Isa. All'inizio sembrava la classica amica di cui fidarsi e con cui confidarsi, il giusto però senza mai raccontare davvero tutto, ma proseguendo la lettura si è rivelata una vera arpia. Sono contenta delle scelte di Luca e Isa di escluderla dalla loro vita, perché lei rappresenta il canone di quelle amiche che sono meglio perderle che trovarle.
In generale vi consiglio molto questa lettura, adatta a questo periodo per avere una buona compagnia se siete in spiaggia sotto l'ombrellone o semplicemente nel vostro giardino.
Una storia che vi terrà incollati alle pagine, rendendovi smaniosi di conoscere la verità quanto prima possibile e assaporare una storia d'amore che contiene tutti gli ingredienti per essere unica e speciale.

VALUTAZIONE: ★★★★  




Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Stirpe e vergogna - recensione

Buongiorno lettori❤ Nelle scorse settimane ho scoperto un'autrice che non conoscevo e, ora come ora, voglio recuperare anche le sue precedenti opere! Lei è Michela Marzano e, grazie a Rizzoli , " Stirpe e vergogna " è approdato nella mia libreria. Nell'articolo di seguito, come di consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STIRPE E VERGOGNA AUTRICE: MICHELA MARZANO DATA DI PUBBLICAZIONE: 05 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: RIZZOLI GENERE: ROMANZO PAGINE: 400 PREZZO: 18.05/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Michela Marzano intreccia il passato familiare alle pagine più controverse della storia del nostro Paese. Michela non sapeva. Per tutta la vita si è impegnata a stare dalla parte giusta: i fascisti erano gli altri, quelli contro cui lottare. Finché un giorno scopre il passato del nonno, fascista convinto della prima ora. Perché nessuno le ha mai detto la verità? Era un segreto di cui vergognarsi oppure un pezzo di storia inconsciamente canc

Storia di ragazzi difettosi - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di una lettura della scorsa settimana conclusa in due giorni, tanto è stato il coinvolgimento provato. " Storia di ragazzi difettosi " di Valentina Sagnibene edito Il Battello a Vapore , che ringrazio, insieme all'autrice, per l'invio della copia del libro. Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STORIA DI RAGAZZI DIFETTOSI AUTRICE: VALENTINA SAGNIBENE DATA DI PUBBLICAZIONE: 07 SETTEMBRE 2021 CASA EDITRICE: PIEMME - IL BATTELLO A VAPORE GENERE: LETTERATURA PER RAGAZZI PAGINE: 246 PREZZO: 15.20/EBOOK 7.99 Link Amazon TRAMA Arianna vive con la zia, e dei genitori non sa nulla: questo è il pezzo che manca alla sua vita, che la fa sentire diversa. Difettosa. Un giorno conosce Mia, tredici anni come lei, ma per il resto del tutto diversa: Mia è spavalda, esuberante, non ha paura di dire la sua, anzi sembra non aver paura di niente. Nemmeno dei bulli del quartiere, che