Passa ai contenuti principali

Tutto per te - recensione

Buongiorno lettori🎔
Benvenuto al nuovo mese e a una nuova settimana, in compagnia di una recensione che, purtroppo, non sarà positiva.
Questa volta più che un consiglio di lettura, vi porto uno sconsiglio.
Ringrazio comunque la casa editrice, Newton Compton Editori, per l'invio della copia di "Tutto per te" di Laura Gay.
Ma vediamo insieme cosa ha reso questo libro un "flop".
Se qualcuno di voi lo ha letto, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate, o con un messaggio qui in fondo, o scrivendomi in privato su Direct in Instagram.
Buone letture🎔


TITOLO: TUTTO PER TE
AUTORE: LAURA GAY
DATA DI PUBBLICAZIONE: 22 MARZO 2018
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORI
GENERE: NEW ADULT
PAGINE: 320
PREZZO: 6,90/EBOOK 1,99


TRAMA

Il giorno del matrimonio della sua amica Eva, Fiamma finisce a letto con Massimo, un affascinante agente letterario. Nessuno dei due vuole iniziare una storia, tanto più che si tratterebbe di una relazione a distanza: lei a Genova, lui a Milano. Le loro vite prendono quindi strade diverse, finché Fiamma non si presenta nell’ufficio di Massimo per dirgli che è incinta. All’inizio lui la prende male, chi gli assicura che quel figlio sia suo? Ma poi, riflettendoci, pensa di poter sfruttare la situazione a proprio favore: suo zio da tempo lo assilla perché si sposi. Massimo allora propone a Fiamma un accordo: lui la sposerà, riconoscerà il figlio in arrivo, ma lei si accontenterà di un matrimonio di facciata, in cui ciascuno di loro conserverà la propria libertà. Lei accetta e così i due partono alla volta dell’Inghilterra, per raggiungere i parenti di Massimo. Quello che Fiamma non sa è che la famiglia che sta per incontrare ha origini aristocratiche ed è tutt’altro che ben disposta ad accoglierla…

RECENSIONE - COMMENTO


Come ben sapete, e spero che questo si noti, mi piace essere sincera e trasparente nelle mie recensioni, sia che si tratti di un autore emergente o di una casa editrice che mi invia un libro.
In questo caso, sarò sincera, mi trovo abbastanza in difficoltà a parlarvi di questo romanzo.
Nella premessa che è il primo romanzo che leggo di questa autrice, acclamata per il suo esordio di "Mille notti di te e di me", vi dico subito che non leggerei altri suoi scritti.
Attirata dalla trama, che mi sembrava rispettare i canoni del mio amato romanzo rosa, perché checché se ne dica è uno dei miei generi preferiti in grado di tenermi compagnia e permettermi anche di sognare, al termine di una lettura breve e faticosa posso dire di aver letto tutto tranne che un romanzo rosa.
Ora non è mia attenzione accanirmi con l'autrice o screditare il suo lavoro, ma ritengo di dover essere trasparente nel bene e nel male.
E qui siamo nel male profondo. Personaggi in un numero elevato, che sovraffollano la scena senza avere mai un ruolo primario o secondario e che vogliono apparire tutti come prime donne; scene ripetute all'infinito dalla prima all'ultima pagina dove ho letto e riletto le stesse cose.
Dialoghi inconsistenti, senza capo né coda e messaggi che è meglio tenere chiusi nell'inchiostro della penna.
Qui ho visto la figura della donna screditata al massimo, tre personaggi femminili trattate come pezze da piedi. Ci sarà ora chi verrà a dirmi che in questi romanzi le donne sono tutte "bionde e oche", beh io vi dico che vi sbagliate perché nel rosa la donna ha un ruolo, un sogno e un messaggio trasmesso lo trovo sempre, per quanto "banale" possa essere.
A me spiace molto, ma nell'inizio della narrazione ho trovato elementi molto simili a un altro romanzo, non dico copiato, ma di libera ispirazione ecco.
Unica menzione alla cover, che infonde un messaggio che nel libro è totalmente assente.
Mi spiace ma mi trovo a sconsigliarvi questa lettura, volgare e abbastanza confusa.

VALUTAZIONE: ★★


Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp