Passa ai contenuti principali

Le Imperfette - recensione

Buongiorno lettori♥
Martedì 09 Giugno è stato pubblicato il vincitore della seconda edizione del Premio DeA Planeta, ovvero "Le Imperfette" di Federica De Paolis che, grazie all'editore, ho avuto la possibilità di leggere in anteprima e partecipare al video-incontro con la stessa autrice.
Nell'articolo di oggi le tante impressioni lasciate al suo termine e un caloroso invito a conoscerne la sua storia.
Buone letture♥


TITOLO: LE IMPERFETTE
AUTORE: FEDERICA DE PAOLIS
DATA DI PUBBLICAZIONE: 09 GIUGNO 2020
CASA EDITRICE: DEA PLANETA
PAGINE: 302
PREZZO: 17.10/EBOOK 9.99
VINCITORE DELLA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO DEA PLANETA


TRAMA

Anna sta recitando una parte, ma non lo sa. O forse non vuole saperlo, perché altrimenti dovrebbe chiedersi chi è, e cosa desidera dalla vita. Del resto, ha due meravigliosi bambini, un padre che la adora e un marito chirurgo estetico che è appena diventato primario di Villa Sant’Orsola, la clinica privata di famiglia. Ha anche un amante, Javier, il papà spagnolo di una compagna di scuola del figlio: si incontrano due volte alla settimana in un appartamento che diventa subito uno splendido altrove, un luogo di abbandono. E allora, cos’è che non funziona? I nodi, si sa, presto o tardi arrivano al pettine. Il suo matrimonio, il suo rapporto con i figli, la reputazione della clinica: uno dopo l’altro, tutti i pilastri della sua esistenza iniziano a vacillare. Anna è costretta a fare ciò che non avrebbe mai immaginato: aprire gli occhi e attraversare il confine sottile che separa l’apparenza dalla realtà. Per scoprire che le ferite, anche se fanno male, a volte sono crepe dalle quali può entrare una nuova luce.

RECENSIONE - COMMENTO

In questi primi cinque mesi e mezzo dell'anno ho letto davvero tanto, complice la mancanza di lavoro e l'arrivo del lockdown, che non mi ha regalato nuovo tempo, ma mi ha permesso di imparare a organizzare nel miglior modo possibile le mie giornate. Ci sono state letture bocciate, che mi hanno lasciato l'amaro in bocca e un pizzico di delusione; poi ci sono i libri che so che porterò nel cuore a lungo. "Le Imperfette" di Federica De Paolis è uno di loro, quel libro che al suo termine ho trattenuto un po' con me, prima di lasciarlo andare sullo scaffale e parlarne con voi.
Ho trovato ad attendermi una scrittura ipnotica che, fin da subito, mi ha catturato tra le sue pagine, sentendomi io stessa all'interno della storia come silenziosa spettatrice della vita di Anna.
Anna può sembrava una donna dalla vita perfetta: un padre che l'ha cresciuta amorevolmente dopo la perdita precoce della madre, due figli piccoli adorabili, un marito di successo e una casa accogliente. Ma come ci ricorda lo stesso titolo, la perfezione è solo una presenza aleggiante, mai tangibile o visibile.
Così il mondo senza spigoli nel quale credeva di vivere Anna, si rivela una semplice bolla di apparenza, che lei stessa è pronta a far scoppiare.
Sì perché quando non c'è soddisfazione, quando non ci si sente bene nel proprio posto, si cerca una via di fuga dalla realtà, un ritaglio personale. Anna questo angolino riservato nel mondo lo trova tra le braccia di Javier, il padre di una compagna di asilo del figlio, uno spagnolo che diventa il suo amante, insieme a tutta la mera passione di cui si nutre il loro rapporto.
Una vita che poco alla volta vede le certezze e i suoi pilastri iniziare a sgretolarsi, tra scandali, segreti mai immaginati e relazioni arrivate al capolinea.
E' qui che si insinua il significato di quel titolo, le Imperfette, insieme a una profonda analisi dell'animo umano, con i suoi lati bui e gli spazi che si creano, perché come ci ricorda la stessa autrice, "Non esistono i tradimenti, esistono gli spazi. Ed è tra quelli che s'infilano le persone".
Una frase che assume una potenza tutta sua tra queste pagine, che porta a comprendere come la gente si nutra delle nostre debolezze, fiutandole e insinuandosi in esse, al fine di manipolarci, farci credere che loro sia la parte bella, quando quasi mai è così.
Saranno diversi gli spazi che divideranno Anna e il marito Guido, spazi intimi, relazionali e genitoriali; spazi che allontanano la loro famiglia e la pongono sotto i riflettori, più di una volta a dire il vero.
Grazie alle parole di Federica imparerete anche voi chi siano le imperfette, quale sia il loro ruolo e il loro unico obiettivo, cosa cerchino e come lo ottengano. Come il senso di perfezione dettato dalla società sia un canone ambito, ma che nessuno arriverà mai a cogliere, dal momento che una vita fatta di sola perfezione è una vita inconsistente.
Può sembrare buffo da dire ma è proprio dalle nostre imperfezioni e dagli errori che si trova il modo di reagire, sollevare la testa e affrontare chiunque ci circondi con nuovo spirito.
Nel video-incontro di lunedì insieme all'autrice, Federica ci ha raccontato di aver dato indicazioni sulla cover del libro, "nulla di troppo femminile", ritrovandosi poi questo tocco di rosso che, a mio avviso, ha un fortissimo impatto visivo in chi si imbatte in esso per la prima volta.
Il rosso è il colore della passione, di una perfezione innata, ma qui rimanda a tutto ciò che Anna in pochi mesi dovrà vivere, cadendo nel baratro, trovandosi circondata da un mare di bugie che rischiano di affogarla.
Non ci sarà marito, amante o padre a sorreggerla, anzi dovrà ben guardarsi anche da loro, prendere un bel respiro, resettare il passato e pensare a vivere un nuovo presente, non più sola ma sorretta da tutto quell'amore verso i figli che non credeva più possibile.
Promossa la scrittura, estremamente fluida, la trama e la sua costruzione, che ha reso la lettura piacevole e sempre pronta a ribaltare i tuoi pensieri.
Se tutto questo non vi è bastato, in maniera diretta, ve lo consiglio caldamente, poiché troverete uno di quei libri che difficilmente disattendono le aspettative, che si rivelano di una potenza unica e di grande portata emotiva, che vi permettono di riflettere, buttare un occhio a chi vi circonda e guardarvi dall'esterno, senza più paura del giudizio.
VALUTAZIONE: ★★★★★

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

Cover Reveal: Vali ogni rischio

Buongiorno lettori♡ Nuovamente a metà settimana e in compagnia di un Cover Reveal tutto per voi.  Oggi scopriamo insieme cover e trama del nuovo romanzo di Giovanna Roma, "Vali ogni rischio", che uscirà il prossimo 24 Ottobre 2018, uno stand alone di genere war romance. Nell'articolo troverete anche il book trailer e tutti i contatti dell'autrice per non perdervi nulla dei suoi lavori. Spero di incuriosirvi in molti. Buone letture♡ TITOLO: VALI OGNI RISCHIO AUTORE: GIOVANNA ROMA DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2018 GENERE: WAR ROMANCE AUTOPUBBLICATO SINOSSI La notte in cui il Comandante dell’esercito è entrato in teatro, io ero su quel palco. La più giovane tra le ballerine classiche, la più testarda tra le ragazze che lui avesse mai incontrato. La famiglia per la quale versava sangue era la finanziatrice della Compagnia, la stessa che decideva il nostro futuro. Ho fatto di tutto per coronare il mio sogno, spingendomi persin