Passa ai contenuti principali

Ogni piccola cosa interrotta - recensione

Buongiorno lettori🎔
Apriamo la settimana con la recensione al libro che è stato la lettura di Novembre nel gruppo "Un libro al mese con Ale&Deb". Una storia particolare, che promette emozioni forti; un esordio italiano davvero ottimo che emoziona il lettore, coinvolgendolo fin dalle prime pagine.
Buone letture🎔


TITOLO: OGNI PICCOLA COSA INTERROTTA
AUTORE: SILVIA CELANI
DATA DI PUBBLICAZIONE: 23 MAGGIO 2019
CASA EDITRICE: GARZANTI
GENERE: ROMANZO
PAGINE: 283
PREZZO: 14,36/EBOOK 9,99


TRAMA

Sono le nostre imperfezioni a renderci più forti. Sono loro a tracciare la strada delle nostre cose interrotte.
"L’amore che ognuno di noi riceve ha la stessa funzione delle stelle per i navigatori. Ci indica la rotta. Rimane in fondo alle nostre tasche, così, ogni volta che lo desideriamo, ogni volta che ne sentiamo la necessità, possiamo accertarci che sia sempre lì affondandovi una mano".
Mi chiamo Vittoria e la mia vita è perfetta. Ho una grande casa e tanti amici. Non mi interessa se mia madre si comporta come se io non esistessi. Se mio padre è morto quando ero piccola. Se non ricordo nulla della mia infanzia. Se, anche circondata da persone e parole, sono in realtà sola. Io indosso ogni giorno la mia maschera, Vittoria la brava figlia, la brava amica, la brava studentessa. Io non dico mai di no a nessuno. Per me va benissimo così. È questo senso di apnea l’unica cosa che mi infastidisce. Quando mi succede, quello che ho intorno diventa come estraneo, sconosciuto. Ma è solo una fase. Niente potrebbe andare storto nel mio mondo così impeccabile. Ero convinta che fosse davvero tutto così perfetto. Fino al giorno in cui ho ritrovato i pezzi di un vecchio carillon di ceramica. Non so cosa sia. Non so da dove provenga. Non so perché mi faccia sentire un po’ spezzata e interrotta, come lui. Ma so che, da quando ho provato a riassemblarlo, sono affiorati ricordi di me bambina. Della voce di mio padre che mi rassicura mentre mi canta una ninnananna. Momenti che avevo sepolto nel cuore perché, come quel vecchio carillon, all’improvviso si erano spezzati per sempre. Eppure ora ho capito che è l’imperfezione a rendere felici. Perché le cose rotte si possono aggiustare e diventare ancora più preziose.

RECENSIONE - COMMENTO

Quando si leggono storie forti ed emozionanti, si ha sempre bisogno di qualche minuto di silenzio per poterle assimilare al meglio. Silvia Celani esordisce nella letteratura italiana con una storia molto particolare, presentata da una copertina altrettanto particolare, che racchiude l'animo della protagonista, Vittoria.
Vittoria è una giovane studentessa universitaria, nata in una famiglia di rilievo, con nomi importanti tra gli antenati, è cresciuta nel lusso, tra feste e banchetti suntuosi. La figlia perfetta, l'amica sempre pronta a dire di sì, a sottostare a tutto ciò che viene imposto dalla madre. Ma questa è una patina che cela il vero umore della ragazza. Il padre è morto quando lei era poco più che una bambina, di lui non ha ricordi concreti, se non delle visioni nella memoria, che non sa mai se siano vere o frutto della sua fantasia. Con la madre, invece, ha un rapporto di "sopportazione" reciproca, anche se ridotta al minimo; loro non si parlano, si urlano in faccia. Loro non chiedono, ordinano. Loro non si amano, vivono sotto lo stesso tetto. Un rapporto che a Vittoria sta sempre più stretto, portandola a sgretolarsi in piccoli pezzetti, proprio come quel carillon che trova chiuso in un sacchettino, al sicuro in un cassetto della madre.
Da quel carillon, si dipana tutta la storia raccontata da Silvia, che si divide tra la Vittoria del presente, alla ricerca di un aiuto concreto, e la Vittoria bambina, che ha bisogno di ricordi, di qualcuno che possa parlarle davvero di come era il padre. Tantissimi segreti verranno a galla poco alla volta, spiazzando il lettore, che di certo non si aspetta dei risvolti così importanti. Un cambiamento di sostanza e ben visibile è quello che caratterizza la ragazza: da iniziale snob, che guarda il mondo dall'alto verso il basso, si riscopre semplice e più che mai bisognosa di affetto, quello vero e sincero, e non di facciata. Un sostegno importante, quanto mai inaspettato, giunge da una persona lontana anni luce dal mondo sfavillante in cui ha sempre vissuto Vittoria. Lui si chiama Ion ed è un ragazzo dal passato molto difficile alle spalle, fatto di mancanze affettive, violenze subite e fuga dalla famiglia. Due mondi all'apparenza inconciliabili, che dimostrano come la semplicità sia preziosa e come nelle piccole cose ci siano i momenti più belli da vivere. Ion diventa una sorta di angelo custode, sempre presente quando Vittoria sta crollando e nessuno è al suo fianco.
Un romanzo intenso, che vi colpisce più e più volte, dove i capitoli sono intervallati dal prezioso aiuto che Vittoria riceve dalla sua psicologa, che le permette di riscoprire la vera se, di tornare a respirare senza quel senso di apnea, di rincollare tutti i pezzi del proprio mondo che sfuggono di mano.
Tema portante quello della famiglia, in questo caso un rapporto distrutto dal tempo e da un passato doloroso che, con i segreti che vengono svelati, denota un grandissimo cambiamento anche nella madre di Vittoria; forse così vi sarà più semplice capire il suo atteggiamento, anche se non si potrà mai giustificare del tutto. Un'emozione dietro l'altra mi ha permesso di apprezzare questo romanzo, ben scritto e strutturato, dalla narrazione scorrevole e pulita, impregnata sì di tantissima rabbia, ma anche di voglia di riscatto, di necessità affettive e di nuovi sogni per un futuro tutto da poter scrivere con le proprie mani.
VALUTAZIONE: ★★★★☆

Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Per strada è la felicità - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di un'uscita recentissima, in libreria da ieri e per la quale ringrazio Ponte alle Grazie Editore per la copia che mi ha inviato. Si tratta di " Per strada è la felicità ", nuovo romanzo di Ritanna Armeni . Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: PER STRADA E' LA FELICITA' AUTORE: RITANNA ARMENI DATA DI PUBBLICAZIONE: 06 MAGGIO 2021 CASA EDITRICE: PONTE ALLE GRAZIE GENERE: ROMANZO PAGINE: 245 PREZZO: 15.20/EBOOK 8.99 Link Amazon TRAMA Rosa è una brava ragazza di provincia che arriva a Roma a vent'anni con l'obiettivo di laurearsi e trovare un lavoro. Ma siamo alla vigilia del Sessantotto e il fermento della rivolta abita ovunque: nei viali dell'università, sugli striscioni delle piazze, ai cancelli delle fabbriche. Quando il movimento studentesco esplode tutto cambia, anche Rosa. In quei mesi incandescenti in cui si occupano le facoltà, si scatena la vio

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.