Passa ai contenuti principali

La scommessa - recensione

Buongiorno lettori🎔
Oggi vi parlo di una delle letture del mese che è stata una collaborazione con l'autrice, Rosita Romeo, che ringrazio ancora per l'invio della copia del suo libro.
Avevo già conosciuto Rosita con "Fiori di serra" e, nell'articolo di oggi, vi lascio le mie impressioni alla nuova storia di Flora e Alex.
Buone letture🎔


TITOLO: LA SCOMMESSA
AUTORE: ROSITA ROMEO
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 GENNAIO 2020
GENERE: ROMANZO
PAGINE: 231
PREZZO: 8.22/EBOOK 0.99
AUTOPUBBLICATO


SINOSSI

Dopo la disastrosa fine del suo unico e grande amore Flora ha giurato che non si sarebbe mai più innamorata. Alex passa da una donna all’altra ed è convinto che l'amore sia inutile retorica. Quando il caso li fa incontrare sembra che niente possa attrarre due persone così diverse: lei riservata e schiva, lui solare e sempre al centro della scena. Ma la scintilla che scatta tra loro va oltre il gioco della seduzione e strappa le maschere dietro cui nascondono fragilità e segreti, travolgendo le regole che entrambi si sono imposti. Tra passione e gelosie, pregiudizi e fughe, Alex e Flora dovranno affrontare la sfida più importante della loro vita: spegnere la luce che si è accesa nella notte del loro cuore, o tornare a splendere.

RECENSIONE - COMMENTO

Mi sono dedicata alla lettura di "La Scommessa" una domenica pomeriggio di questo mese e l'ho divorato in qualche ora. La scrittura di Rosita è riuscita a coinvolgermi all'interno della sua storia, rendendomi desiderosa di scoprire il più possibile sul personaggio di Flora. Una ragazza che si destreggia tra due lavori, di giorno lavora in una clinica di riabilitazione come logopedista, dedicando la sua intera passione e dedizione ai bambini. Di sera, invece, aiuta la sorella, appena diventata mamma, a gestire il suo bar. Una ragazza silenziosa, schiva e riservata è quella che attira l'attenzione di uno degli avvocati più conosciuti della città, Alex.
Un ragazzo dallo spirito libertino, che prende sempre il tutto come scommesse da dover vincere, divertente e solare, a cui piace stare in mezzo alla gente e, allo stesso tempo, prendersi il centro della scena.
Due ragazzi diversi che si incontrano nel bar dove lavora Flora, che instaurano un gioco di sguardi, di battute e nulla più.
Già nient'altro perché Flora esce da una relazione finita male, troppo male, per permetterle di fidarsi ancora degli uomini. Una storia vissuta con un uomo più grande di lei, che idolatrava e credeva essere l'amore della sua vita, per il quale ha messo da parte se stessa, donandogli più del necessario. Con il tempo, quell'uomo tanto perfetto si è rivelato essere un narcisista, concentrato solo su di se, geloso e possessivo, trasformando la loro storia d'amore in una tragedia consumata nelle mura di casa.
Un tema molto attuale e delicato, come lo può essere quello della violenza sulle donne, che viene trattato da Rosita con finezza, raccontando poco alla volta ciò che ha vissuto Flora, senza calcarne la mano, ma mostrando invece rispetto nei confronti della ragazza che è stata la vittima.
Una stile narrativo che risulta scorrevole e piacevole, mai banale, ma ben strutturato, lasciando che sia il tempo a fare in modo che Flora possa fidarsi ancora del genere umano e dare una possibilità a quel ragazzo che da tanto la corteggia, ovvero Alex.
Lui che si credeva immune ai sentimenti, che non si sente perfetto come gli piace mostrarsi, saprà conquistare il lettore e non solo. Perché con il tatto, la gentilezza, il rispetto e la capacità di vedere oltre il muro della diffidenza, Alex potrà varcare quella soglia con Flora e mostrarle che esiste la parte bella nel mondo dell'amore. Una scommessa che viene accettata sui due fronti e che, prima ancora che da lui, è Flora a vincerla, dal momento che è riuscita a rialzarsi, a vincere le proprie paure e a tornare a fidarsi, sentimento più importante di qualsiasi altro si possa pensare.
VALUTAZIONE: ★★★★

Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp