Passa ai contenuti principali

E' solo una storia d'amore - recensione

Buongiorno lettori❤
Oggi vi parlo della mia lettura di Agosto nel gdl #unromancealmese, mese che è stato dedicato a due uscite di Anna Premoli. Dopo due anni nella mia libreria ho avuto così occasione di recuperare "E' solo una storia d'amore" edito Newton Compton Editori, ma anche di incontrare la scrittura di questa amata autrice nel panorama romance italiano.
Tutte le mie impressioni, al consueto, le trovate nell'articolo di seguito.
Buone letture❤


TITOLO: E' SOLO UNA STORIA D'AMORE
AUTORE: ANNA PREMOLI
DATA DI PUBBLICAZIONE: 03 NOVEMBRE 2016
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORI
GENERE: COMMEDIA ROMANTICA
PAGINE: 229
PREZZO: 12.90/EBOOK 2.99


TRAMA

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, "rosa": un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore…O no?

RECENSIONE - COMMENTO

Dopo aver sentito tante parole positive su Anna Premoli, una delle prime autrici italiane del panorama romance ad avere grande successo tra i lettori, grazie al mio gruppo di lettura dedicato al genere, ho avuto modo di conoscere il suo stile e i suoi personaggi.
La trama non mi incuriosiva più di tanto, però ho trovato giusto dargli occasione, dopo aver pensato più volte di regalarlo negli ultimi tempi lo ammetto, e al termine non mi sento del tutto soddisfatta.
A un certo punto della storia, all'incirca a metà, ho iniziato a faticare nella lettura, dal momento che ho trovato diversi capitoli troppo corposi e, gira che rigira, mi sembrava che la storia venisse spesso tirata per le lunghe, senza arrivare a nulla di sostanzioso. I due personaggi, Laurel e Aidan, sono comunque ben costruiti, nonostante siano anche un po' stereotipati: lui il classico bello con il mondo ai suoi piedi, scrittore di successo che ora si trova in difficoltà creativa e amante delle donne. Lei, autrice di decine di romanzi rosa che conquistano il pubblico femminile, "incastrata" in una definizione che inizia a starle stretta e alla ricerca dell'uomo che sappia apprezzarla davvero.
Cosa accomuna i due? Una sfida: Aidan si impegna, dopo aver distrutto il genere rosa in un'intervista, a scriverne un libro. Lui che odia ogni sua sfumatura e lo ritiene adatto a donne "inconsistenti". 
Una nota positiva che ho condiviso piacevolmente è proprio la riflessione che viene fatta all'interno del libro sul genere romance, sentendo sia l'opinione maschile, tramite Aidan, sia quella femminile, attraverso Laurel. Così sono emersi quei cliché che incontriamo ancora oggi sul web: un genere povero e inconsistente come le sue lettrici e autrici. E no! Basta con questa discriminazione! Il romance è un genere letterario vero e proprio così come lo è il thriller, la narrativa o l'horror. E' un genere che ha delle basi e delle peculiarità; apprezzato molto più all'estero, soprattutto negli Stati Uniti d'America, rispetto al nostro paese; che permette ai suoi lettori, e non solo di sesso femminile!, di liberare la mente, sognare a occhi aperti, porsi delle riflessioni e intervallare le letture.
Ecco a parte questo punto di vista, poco altro mi ha entusiasmato, non ho trovato momenti frizzanti o esuberanti che probabilmente mi aspettavo di trovare, ma una storia abbastanza semplice, che comunque si lascia leggere.
Interessante anche il punto di vista economico, derivante dalla principale occupazione dell'autrice, che tratta la disparità di salario tra uomo e donna, purtroppo presente in qualunque campo lavorativo, e anche qui sarebbe ora di una bella evoluzione essendo nel ventunesimo secolo!
Ma non voglio fare troppo la criticona in questa recensione, perciò considero "E' solo una storia d'amore" come un buon romanzo rosa, nulla di eclatante, ma da non disdegnare.
Nota positiva sono le copertine colorate e stilizzate della nuova edizione, più rispettose della trama del libro, rispetto alla vecchia, che trovo poco coerente con l'intera storia.

VALUTAZIONE: ★★★

Commenti

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

Cover Reveal: Vali ogni rischio

Buongiorno lettori♡ Nuovamente a metà settimana e in compagnia di un Cover Reveal tutto per voi.  Oggi scopriamo insieme cover e trama del nuovo romanzo di Giovanna Roma, "Vali ogni rischio", che uscirà il prossimo 24 Ottobre 2018, uno stand alone di genere war romance. Nell'articolo troverete anche il book trailer e tutti i contatti dell'autrice per non perdervi nulla dei suoi lavori. Spero di incuriosirvi in molti. Buone letture♡ TITOLO: VALI OGNI RISCHIO AUTORE: GIOVANNA ROMA DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2018 GENERE: WAR ROMANCE AUTOPUBBLICATO SINOSSI La notte in cui il Comandante dell’esercito è entrato in teatro, io ero su quel palco. La più giovane tra le ballerine classiche, la più testarda tra le ragazze che lui avesse mai incontrato. La famiglia per la quale versava sangue era la finanziatrice della Compagnia, la stessa che decideva il nostro futuro. Ho fatto di tutto per coronare il mio sogno, spingendomi persin