Passa ai contenuti principali

Il mio inganno preferito sei tu - recensione

Buongiorno lettori❤
Grazie all'ormai consolidata collaborazione con Paola Ciccarelli, oggi vi parlo del nuovo romanzo firmato Karla Sorensen e secondo volume della Ward Family Series: "Il mio inganno preferito sei tu". Un nuovo sport romance ambientato nel mondo dello snowboard, tra baite e paesaggi invernali, un fortuito scambio di persona e un ragazzo che dovrà imparare cosa significhi realmente famiglia.
Tutte le mie impressioni nell'articolo che segue.
Buone letture❤


TITOLO: IL MIO INGANNO PREFERITO SEI TU
SERIE: WARD FAMILY SERIES #2
AUTORE: KARLA SORENSEN
DATA DI PUBBLICAZIONE: 08 SETTEMBRE 2020
GENERE: SPORT ROMANCE
PAGINE: 270
PREZZO: 12.29/EBOOK 3.37


SINOSSI

Ogni azione ha una conseguenza, e Claire Ward lo sa bene. Tuttavia, pur sapendo che fingersi sua sorella gemella Lia per una sera potrebbe rivelarsi disastroso, lo fa comunque. Perché? Perché questo le permetterà di trascorrere una serata con il ragazzo per cui ha una cotta da anni: Finn, il miglior amico di Lia. Miss Studentessa Modello ha considerato la cosa sotto ogni punto di vista, e sa che vale la pena correre il rischio. E andrebbe tutto bene se fosse Finn a presentarsi alla sua porta. Ma non va così. Bauer Davis, il fratellastro e l'esatto opposto di Finn sotto tutti gli aspetti, è colui ad attenderla sulla soglia di casa. Bauer è uno snowboarder professionista coperto di tatuaggi, pieno di sé e con un cruccio grande quanto il Monte Olimpo. Il tipico cattivo ragazzo da cui Claire non è mai stata attratta prima. Adesso la brava ragazza è costretta a passare la serata con il fratello sbagliato, e mai e poi mai avrebbe potuto prevedere che questo li avrebbe obbligati a fingere di stare insieme. Ma forse, solo forse, ciò che rende Bauer così cattivo è esattamente quello di cui Claire ha bisogno.

RECENSIONE - COMMENTO

Nei primi mesi estivi di questo 2020, Karla Sorensen è tornata in Italia con una nuove serie romance, spin-off della precedente, permettendoci di conoscere le sorelle di Logan Ward. Dopo "Il mio chiodo fisso sei tu", dove abbiamo incontrato Molly e Noah, questa nuova avventura è dedicata a una delle due gemelle, Claire. Solitaria, amante dello studio ed estremamente ambiziosa, Claire condivide con la sorella Lia una persona, Finn. Ma se per Lia, Finn è il migliore amico da sempre, per Claire è una cotta adolescenziale sulla quale fantasticare un bellissimo futuro. Ma Finn non ha mai guardato alla ragazza con alcun tipo di mira o interesse, e se anche io alla fine del precedente romanzo pensavo di ritrovare lui come protagonista, sono stata del tutto sorpresa dal contrario.
La stessa autrice ne spiega il motivo nei suoi ringraziamenti e da come vengono descritti i due ragazzi concordo con lei: Claire e Finn sono la medesima versione di loro stessi, al maschile e al femminile. Una vita sui libri per raggiungere un obiettivo specifico e due caratteri così similari che avrebbero reso la storia piatta.
Così la Sorensen ha movimentato tutto facendo entrare in scena Bauer, fratellastro di Finn, nonché esatto contrario. Una vita da ribelle, snowboarder professionista alle prese con l'ennesima difficoltà nella propria carriera. Scontroso, arrogante ed egocentrico. Bauer è l'abitante di un mondo lontano anni luce da quello di Claire. 
Come entrano in contatto i due? Perché Lia chiede alla gemella di scambiarsi di persona, presenziando a una cena di gala al fianco di Finn, che non si sarebbe accorto dell'identità della ragazza. Peccato che alla porta ci sia un ragazzo tatuato, ben vestito e con un beffardo sorriso in volto.
Se Claire ne rimane spiazzata, non si può dire il contrario di Bauer che, da quel primo incontro, inizierà a guardare a ciò che ha costruito nel tempo con occhi diversi, partendo proprio da una nuova analisi nel rapporto con la sua famiglia.
"Il mio inganno preferito sei tu" è uno sport romance che si legge con molta fluidità, complice anche una delle ambientazioni scelte, questa baita in mezzo alla montagna circondata da metri e metri di neve, il camino e la solitudine che permette al cuore di aprirsi e confidarsi.
L'intelligenza di Claire è senza dubbio una sua forte caratteristica che la rende interessante e intrigante, ma soprattutto una sorta di "grillo parlante" sempre pronta ad ascoltare, consigliare e aiutare. Dalla sua parte Bauer è un uomo ambizioso nello sport quanto insicuro nelle relazioni, che subirà l'evoluzione maggiore nella storia e che imparerà a farsi amare anche dalle sue lettrici, dimostrando come dietro quella coltre d'inchiostro ci sia tanta dolce umanità.
Consiglio la lettura di questo romance a tutte le amanti del genere e dell'autrice, sempre ideatrice di storie dolci e passionali, improntate su famiglia, amore e unione, e i Ward conoscono bene il significato di questo ultimo termine. 
Una piacevole storia che mi ha fatto conoscere ancora più questa numerosa e variegata famiglia, che mi ha divertita e fatto riflettere sull'importanza dei sentimenti, su quanto i sogni siano parte fondamentale di noi e ci aiutino a modellare il nostro futuro, ma anche a saperlo condividere al momento giusto con chi utilizza gli occhi del cuore per vedere oltre la mera superficie fatta di apparenza.
Appuntamento per tutti nei primi mesi del nuovo anno per scoprire cosa combinerà Lia durante il suo periodo di studi a Londra!

VALUTAZIONE: ★★★☆

Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Un tè a Chaverton House - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo del nuovo romanzo della mia amata Alessia Gazzola , " Un tè a Chaverton House ", pubblicato lo scorso lunedì da Garzanti , che ringrazio per l'invio della copia. Un libro molto breve che si legge in poco tempo, per il quale vediamo insieme, nell'articolo che segue, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN TE A CHAVERTON HOUSE AUTORE: ALESSIA GAZZOLA DATA DI PUBBLICAZIONE: 15 MARZO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 15.58/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Mi chiamo Angelica e questa è la lista delle cose che avevo immaginato per me: un fidanzato fedele, un bel terrazzino, genitori senza grandi aspettative. Peccato che nessuna si sia avverata. Ecco invece la lista delle cose che sono accadute: lasciare tutto, partire per l'Inghilterra e ritrovarmi con un lavoro inaspettato. Così sono arrivata a Chaverton House, un'antica dimora del Dorset. Questo viaggio doveva essere s