Passa ai contenuti principali

Il mio inganno preferito sei tu - recensione

Buongiorno lettori❤
Grazie all'ormai consolidata collaborazione con Paola Ciccarelli, oggi vi parlo del nuovo romanzo firmato Karla Sorensen e secondo volume della Ward Family Series: "Il mio inganno preferito sei tu". Un nuovo sport romance ambientato nel mondo dello snowboard, tra baite e paesaggi invernali, un fortuito scambio di persona e un ragazzo che dovrà imparare cosa significhi realmente famiglia.
Tutte le mie impressioni nell'articolo che segue.
Buone letture❤


TITOLO: IL MIO INGANNO PREFERITO SEI TU
SERIE: WARD FAMILY SERIES #2
AUTORE: KARLA SORENSEN
DATA DI PUBBLICAZIONE: 08 SETTEMBRE 2020
GENERE: SPORT ROMANCE
PAGINE: 270
PREZZO: 12.29/EBOOK 3.37


SINOSSI

Ogni azione ha una conseguenza, e Claire Ward lo sa bene. Tuttavia, pur sapendo che fingersi sua sorella gemella Lia per una sera potrebbe rivelarsi disastroso, lo fa comunque. Perché? Perché questo le permetterà di trascorrere una serata con il ragazzo per cui ha una cotta da anni: Finn, il miglior amico di Lia. Miss Studentessa Modello ha considerato la cosa sotto ogni punto di vista, e sa che vale la pena correre il rischio. E andrebbe tutto bene se fosse Finn a presentarsi alla sua porta. Ma non va così. Bauer Davis, il fratellastro e l'esatto opposto di Finn sotto tutti gli aspetti, è colui ad attenderla sulla soglia di casa. Bauer è uno snowboarder professionista coperto di tatuaggi, pieno di sé e con un cruccio grande quanto il Monte Olimpo. Il tipico cattivo ragazzo da cui Claire non è mai stata attratta prima. Adesso la brava ragazza è costretta a passare la serata con il fratello sbagliato, e mai e poi mai avrebbe potuto prevedere che questo li avrebbe obbligati a fingere di stare insieme. Ma forse, solo forse, ciò che rende Bauer così cattivo è esattamente quello di cui Claire ha bisogno.

RECENSIONE - COMMENTO

Nei primi mesi estivi di questo 2020, Karla Sorensen è tornata in Italia con una nuove serie romance, spin-off della precedente, permettendoci di conoscere le sorelle di Logan Ward. Dopo "Il mio chiodo fisso sei tu", dove abbiamo incontrato Molly e Noah, questa nuova avventura è dedicata a una delle due gemelle, Claire. Solitaria, amante dello studio ed estremamente ambiziosa, Claire condivide con la sorella Lia una persona, Finn. Ma se per Lia, Finn è il migliore amico da sempre, per Claire è una cotta adolescenziale sulla quale fantasticare un bellissimo futuro. Ma Finn non ha mai guardato alla ragazza con alcun tipo di mira o interesse, e se anche io alla fine del precedente romanzo pensavo di ritrovare lui come protagonista, sono stata del tutto sorpresa dal contrario.
La stessa autrice ne spiega il motivo nei suoi ringraziamenti e da come vengono descritti i due ragazzi concordo con lei: Claire e Finn sono la medesima versione di loro stessi, al maschile e al femminile. Una vita sui libri per raggiungere un obiettivo specifico e due caratteri così similari che avrebbero reso la storia piatta.
Così la Sorensen ha movimentato tutto facendo entrare in scena Bauer, fratellastro di Finn, nonché esatto contrario. Una vita da ribelle, snowboarder professionista alle prese con l'ennesima difficoltà nella propria carriera. Scontroso, arrogante ed egocentrico. Bauer è l'abitante di un mondo lontano anni luce da quello di Claire. 
Come entrano in contatto i due? Perché Lia chiede alla gemella di scambiarsi di persona, presenziando a una cena di gala al fianco di Finn, che non si sarebbe accorto dell'identità della ragazza. Peccato che alla porta ci sia un ragazzo tatuato, ben vestito e con un beffardo sorriso in volto.
Se Claire ne rimane spiazzata, non si può dire il contrario di Bauer che, da quel primo incontro, inizierà a guardare a ciò che ha costruito nel tempo con occhi diversi, partendo proprio da una nuova analisi nel rapporto con la sua famiglia.
"Il mio inganno preferito sei tu" è uno sport romance che si legge con molta fluidità, complice anche una delle ambientazioni scelte, questa baita in mezzo alla montagna circondata da metri e metri di neve, il camino e la solitudine che permette al cuore di aprirsi e confidarsi.
L'intelligenza di Claire è senza dubbio una sua forte caratteristica che la rende interessante e intrigante, ma soprattutto una sorta di "grillo parlante" sempre pronta ad ascoltare, consigliare e aiutare. Dalla sua parte Bauer è un uomo ambizioso nello sport quanto insicuro nelle relazioni, che subirà l'evoluzione maggiore nella storia e che imparerà a farsi amare anche dalle sue lettrici, dimostrando come dietro quella coltre d'inchiostro ci sia tanta dolce umanità.
Consiglio la lettura di questo romance a tutte le amanti del genere e dell'autrice, sempre ideatrice di storie dolci e passionali, improntate su famiglia, amore e unione, e i Ward conoscono bene il significato di questo ultimo termine. 
Una piacevole storia che mi ha fatto conoscere ancora più questa numerosa e variegata famiglia, che mi ha divertita e fatto riflettere sull'importanza dei sentimenti, su quanto i sogni siano parte fondamentale di noi e ci aiutino a modellare il nostro futuro, ma anche a saperlo condividere al momento giusto con chi utilizza gli occhi del cuore per vedere oltre la mera superficie fatta di apparenza.
Appuntamento per tutti nei primi mesi del nuovo anno per scoprire cosa combinerà Lia durante il suo periodo di studi a Londra!

VALUTAZIONE: ★★★☆

Commenti

Post popolari in questo blog

Un matrimonio non premeditato - recensione

Buongiorno lettori❤ Ultime recensioni dell'anno in arrivo e oggi vi porto in casa Fazi Editore , che ringrazio ancora per la disponibilità e gentilezza nell'invio del nuovo romanzo, inedito in Italia, di Rebecca West : " Un matrimonio non premeditato ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: UN MATRIMONIO NON PREMEDITATO AUTRICE: REBECCA WEST DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: FAZI EDITORE GENERE: ROMANZO PAGINE: 396 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA La giovane e bellissima Isabelle è una ricca vedova americana che arriva a Parigi per riprendersi dalla perdita del primo marito. Dopo una serie di corteggiamenti incontra Marc, il quale, semplicemente, è l’uomo sbagliato nel momento giusto. Nulla, o quasi, accomuna i promessi sposi: sono un uomo e una donna che decidono di unire le proprie vite più sulla spinta di forze e coincidenze estranee alla loro volontà che per una

Quando leggere insieme fa bene: Il fenomeno dei Gruppi di Lettura

Buongiorno lettori♡ Oggi vi porto un articolo nuovo al quale sto lavorando da un po' e a cui tengo particolarmente. Chi mi segue da tempo sa bene come i Gruppi di Lettura siano diventati parte della mia quotidianità; grazie a loro mi sono approcciata a nuovi generi, ho riscoperto l'amore per i classici, conosciuto autori che sono diventati tra i miei preferiti e mi approcciata a storie che da sola non avrei mai iniziato.  Quest'anno da Instagram ne sono nati tantissimi, io stessa ne gestisco uno insieme a un altra ragazza, quindi ho deciso di indagare sul perché siano stati creati e quali benefici portino. Ho così intervistato gli ideatori di quelli che seguo, tra Facebook e Telegram, ponendo a ognuno di loro due domande. Nell'articolo di oggi troverete le loro risposte, dove trovarli e quali generi trattano, poiché sono convinta che la lettura, se condivisa, aumenti i suoi benefici. Buone letture♡ A Febbraio nasce #unromancealmese , ideato con Alessand

Cover Reveal: Vali ogni rischio

Buongiorno lettori♡ Nuovamente a metà settimana e in compagnia di un Cover Reveal tutto per voi.  Oggi scopriamo insieme cover e trama del nuovo romanzo di Giovanna Roma, "Vali ogni rischio", che uscirà il prossimo 24 Ottobre 2018, uno stand alone di genere war romance. Nell'articolo troverete anche il book trailer e tutti i contatti dell'autrice per non perdervi nulla dei suoi lavori. Spero di incuriosirvi in molti. Buone letture♡ TITOLO: VALI OGNI RISCHIO AUTORE: GIOVANNA ROMA DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 OTTOBRE 2018 GENERE: WAR ROMANCE AUTOPUBBLICATO SINOSSI La notte in cui il Comandante dell’esercito è entrato in teatro, io ero su quel palco. La più giovane tra le ballerine classiche, la più testarda tra le ragazze che lui avesse mai incontrato. La famiglia per la quale versava sangue era la finanziatrice della Compagnia, la stessa che decideva il nostro futuro. Ho fatto di tutto per coronare il mio sogno, spingendomi persin