Passa ai contenuti principali

Fino all'ultima parola - recensione


TITOLO: FINO ALL'ULTIMA PAROLA
AUTORE: TAMARA IRELAND STONE
CASA EDITRICE: LEGGEREDITORE
DATA DI PUBBLICAZIONE: 26 OTTOBRE 2017
PAGINE: 265
PREZZO: 12,66/EBOOK 4,99


TRAMA

A prima vista Samantha McAllister sembra essere come tutte le ragazze della sua età, ma dietro il suo aspetto curato nasconde un segreto che non ha mai confidato a nessuno. Tormentata da un flusso continuo di pensieri negativi, paranoie e fissazioni, come quella per il numero tre, Sam soffre di un disturbo ossessivo-compulsivo che rende difficile non solo il suo rapporto con gli altri ma anche e soprattutto con se stessa. C'è solo un luogo in cui riesce a sentirsi veramente libera: la piscina, per lei fonte di ispirazione, riconciliazione con il mondo e, soprattutto, con la propria mente. Ma una volta fuori dall'acqua, è tutta un'altra storia... Forse ciò di cui avrebbe bisogno è circondarsi di amici migliori, veri e profondi, proprio come lei. Decide così di entrare in un gruppo segreto, l'Angolo dei Poeti, per aprirsi a nuove esperienze. E qui, in modo del tutto inaspettato, incontra Aj da cui si sente subito attratta. Per Sam, però, è tutt'altro che naturale lasciarsi andare, e assecondare i propri sentimenti non sarà affatto un'impresa facile...

RECENSIONE

"Fino all'ultima parola" è un romanzo targato Leggereditore, giunto in Italia lo scorso ottobre e ringrazio ancora la Casa Editrice per la copia che mi è stata inviata.
Sicuramente si tratta del romanzo più emozionante dell'anno, una lettura scorrevole che scava nell'animo umano e pone in primo piano temi forti e molto attuali, in particolare tra gli adolescenti.
Protagonista è Samantha, una ragazza che convive con un segreto pesante che solo la sua famiglia e la sua psicologa Sue conoscono.
La paura del rifiuto è troppo forte e questa impone a Sam di non rivelare alle sue migliori amiche, le "Magnifiche Otto", del suo disturbo ossessivo-compulsivo.
Sam è ossessionata dal numero tre: quando è nervosa si conficca le unghie nella nuca per tre volte; lo stesso quando si morde le labbra.
Nessuno è mai salito in macchina con lei, Sam non vuole, perché il suo disturbo riguarda anche il contachilometri: se quando spegne il motore non compare il numero tre, o un suo multiplo, solo un altro giro dell'isolato riesce a tranquillizzarla.
Un giorno, però, nella sua vita compare una nuova ragazza, si chiama Caroline e frequenta il suo stesso istituto.
Caroline ha la soluzione per migliorare la vita di Sam, un posto segreto nel teatro della scuola che nessuno ha mai visto: si tratta dell'"Angolo dei Poeti", un gruppo di ragazzi che condividono l'amore per la poesia, un modo per esprimere i propri sentimenti, problemi, dolori e amori.
Un luogo che porterà Sam ad allontanarsi dalle sue migliori amiche, a confidarsi completamente con Caroline e a innamorarsi di Aj, il "capo" di questo gruppo.

"Non ero venuta in cerca di te. Io stavo solo cercando me stessa"


Sam dovrà conquistare la sua fiducia, dato che lui è stato il bambino preso di mira più volte da lei e le sue amiche.
Giorno dopo giorno Sam, con il prezioso aiuto di Sue, imparerà a volersi bene, a limitare la sua ossessione e a conoscere sentimenti nuovi che fanno bene al cuore.

COMMENTO

"Fino all'ultima parola" è un romanzo che mi tocca da vicino, affronta l'importanza dell'amicizia e di come alcune persone ci salvano davvero.
Ognuno di noi, un giorno, può avere bisogno della propria Sue e, credetemi, non c'è da vergognarsi a chiedere aiuto, non siamo macchine, anche a noi può capitare di arenarci sulla spiaggia.
Ringrazio la mia Sue che mi ha riportato in vita, mi ha fatto riaprire gli occhi e mi ha permesso di tornare a respirare, lei ha creduto in me quando io stessa non ne ero più capace.
Il finale del libro vi spiazzerà totalmente, accade ciò che non pensereste mai: ci mostra come la nostra mente cerca sempre la soluzione alle nostre sofferenze e, quella di Sam, le porta una persona speciale in grado di aiutarla davvero, ma che in realtà nasconde un segreto ancora più grande del suo.

VALUTAZIONE: ★★★★★



Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp