Passa ai contenuti principali

Review Party: Una casa a Parigi


Buongiorno lettori🎔
Questo martedì è tutto dedicato al Review Party di "Una casa a Parigi" in uscita oggi per DeA Planeta.
Al termine dell'articolo trovate il calendario con le precedenti tappe per il Blogtour che ci hanno accompagnato fino ad oggi e i nomi di tutti i blog che hanno preso parte, se volete scoprire qualcosa in più del romanzo.
Ora però è il momento di scoprire insieme questo nuovo thriller psicologico ricco di adrenalina e suspense.
Buone letture🎔


TITOLO: UNA CASA A PARIGI
AUTORI: S.L. GREY
DATA DI PUBBLICAZIONE: 03 APRILE 2018
CASA EDITRICE: DEA PLANETA
GENERE: THRILLER PSICOLOGICO
PAGINE: 304
PREZZO: 14,45/EBOOK 9,99


TRAMA

Parigi è sempre una buona idea, specie quando il matrimonio attraversa acque burrascose e il bisogno di dimenticare un trauma recente accende il desiderio di evadere e di voltare pagina. È così che Mark e Stephanie, affidata la figlioletta ai nonni, partono da Cape Town alla volta della capitale francese, decisi a concedersi una settimana romanticamente perfetta tra pittoreschi bistrot e passeggiate mano nella mano. Ma il "delizioso" nido d’amore promesso dal sito di scambi d’appartamento si rivela molto diverso dalle aspettative; e mentre nulla tra Mark e Steph sembra andare per il verso giusto, a Cape Town non c’è traccia della misteriosa famiglia che avrebbe dovuto installarsi nella villetta dei due. Mano a mano che la vacanza perfetta prende i colori dell’incubo, il sospetto che qualcosa di oscuro possa nascondersi dietro l’intera vicenda si fa strada nella mente di Steph e del lettore. E la chiave di tutto, forse, va cercata nel passato di Mark. Perché non c’è oscurità più terribile di quella che ci portiamo dentro.

RECENSIONE

"Una casa a Parigi" è il nuovo thriller psicologico targato DeA Planeta, firmato dalla coppia di autori Sarah Lotz e Louise Greenberg (qui la mia tappa del blogtour dove potrete conoscerli meglio) e in uscita in tutte le librerie oggi, Martedì 03 Aprile 2018.
Ringrazio la casa editrice, e le ragazze che hanno preso parte, insieme a me, a questo super viaggio, per la lettura in super anteprima.
Steph e Mark vivono con la loro bambina Heyden in una villetta a Cape Town, Sudafrica.
Da qualche mese la loro vita di coppia non è più tranquilla e limpida, come lo era in precedenza, a causa di una rapina che hanno subito in casa.
La fiducia che Steph ha sempre riposto nel marito si è incrinata proprio in quegli interminabili momenti, poiché lui non ha saputo reagire e ha lasciato la moglie sola nel pericolo.
I due hanno bisogno di qualche giorno di riposo, lontano da casa loro, per poter riscoprire i piaceri della vita di coppia.
Così, su suggerimento di un'amica di Mark, Carla, il cui ruolo all'interno del romanzo resterà sempre parecchio ambiguo, prendono in considerazione l'idea di una vacanza tramite lo scambio di appartamenti.
Il sogno di Steph è sempre stato quello di visitare Parigi e, ironia della sorte, su un sito di scambio case a cui si è iscritta, viene contatta dai Petit, una coppia che vive proprio nella capitale Francese.
Affidata la figlioletta ai nonni, Mark e Steph, con i pochi risparmi che hanno, partono per un romantico viaggio a Parigi.
Ma ciò che li attende nei giorni a seguire sarà tutto fuorché romantico.
Perché i Petit hanno mentito sulla loro casa e soprattutto, per quale motivo loro non sono mai arrivati in Sudafrica?

COMMENTO

"Una casa a Parigi" ha tutti i connotati per diventare un thriller di successo e, forse, avremo anche la possibilità di vederlo sul grande schermo, essendo il libro opzionato da Steven Spielberg per trasformarlo in film.
E' un romanzo che rispecchia in pieno i canoni del thriller psicologico, facendo vivere al lettore le sue scene come se anch'esso si trovasse lì.
Si tratta di una narrazione fluida e ricca di dettagli.
I personaggi appaiono sempre contornati da un alone di mistero, come lo stesso Mark, che prima di sposare Steph ha perso sua figlia Zoe in circostanze che non saranno mai del tutto chiare.
Le ambientazioni hanno rimandi al noir, in particolare l'appartamento di Parigi: un luogo buio, oscuro, con una forte aurea negativa.
Ricordatevela bene questa aurea negativa, dal momento che la vita di chi è passato per quella casa, non è mai più stata la stessa.

VALUTAZIONE: ★★★★★





Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp