Passa ai contenuti principali

La ragazza delle rose blu - recensione


TITOLO: LA RAGAZZA DELLE ROSE BLU
AUTORE: JUDITH SPARKLE
DATA DI PUBLBICAZIONE: 11 GIUGNO 2018
GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE
PAGINE: 234
PREZZO: 8,90/EBOOK 2,99
AUTOPUBBLICATO


SINOSSI

Tutto sembra realizzabile quando si è giovani. Gideon e Maggie sono amici, studiano a San Francisco e sognano grandi cose per il loro futuro. Lui è di modeste origini, ha un animo dolce e sensibile come le rose che coltiva per passatempo e vuole diventare medico per salvare vite umane. Lei, esuberante artista di ricca famiglia, vuole aprire una galleria d’arte e scoprire nuovi talenti. Ma alla festa di laurea di lei l’amicizia si rompe: Gideon si è spinto troppo in là con Maggie perché ne è segretamente innamorato e lei sembra decisa a non perdonarlo.
Passano gli anni, le strade si dividono e intanto la vita li mette a dura prova. Gideon è diventato uno stimato chirurgo, mentre Maggie ha dovuto affrontare un destino impietoso e accantonare i propri sogni. Dipinge solo nel tempo libero e, ironia della sorte, dipinge rose.
Quando si rivedono per caso, stupiti, avvertono rinascere il legame del passato, un legame affascinante come le rose che li attirano. Ma abbandonarsi all’amore significherebbe fare del male alle persone con cui ora stanno.

Sullo sfondo di una città ricca di possibilità come San Francisco, l’amore segue vie misteriose e imprevedibili: quale sarà la loro scelta? Andare fino in fondo o arrendersi prima?



RECENSIONE - COMMENTO



Può esistere l'amicizia tra uomo e donna? Questa è la domanda che, per antonomasia, non avrà mai una risposta certa. C'è la ragazza che ha come miglior amico un ragazzo, e che tale è e resterà, ma ci può essere una migliore amica per un ragazzo? Io in questo, avendolo vissuto, ci ho sempre creduto.
Ma le male lingue, si sa che in questi casi danno il meglio di sé, sparlando di un legame semplice e genuino come solo l'amicizia è in grado di essere.
"La ragazza delle rose blu", ahimè distrugge la mia tesi, ma solo nel corso della narrazione, dal momento che, a quanto pare, in questa fantomatica sola amicizia, uno dei due generalmente è quello innamorato dell'altra e, nove volte su dieci, è lui a cedere.
Ecco allora che Gideon e Maggie, due giovani di San Francisco, vivono la loro amicizia, fino alla fatidica sera della laurea di lei, quando, complice un bicchiere e una bottiglia di troppo, Gideon si spinge troppo oltre; oltre l'amicizia, rompendo l'incantesimo magico che li legava.
Succede, succede a chiunque di sentire la propria fiducia tradita, sentirsi usati e abbandonati.
Quale scelta si ha allora? Fuggire o restare e affrontare le proprie responsabilità?
Ma credetemi che, anche in questo caso, fuggire è la prima soluzione che vediamo passare davanti agli occhi e senza pensarci due volte è anche la prima che prendiamo in considerazione.
Il rifiuto di Maggie è troppo da sopportare per Gideon, che decide così di mettere centinaia di miglia di distanza tra di loro e ricominciare una nuova vita, inseguendo il suo sogno di salvare vite umane.
Il destino, però, anche qui credetemi, ci mette lo zampino sempre nel nostro cammino e a distanza di anni Gideon e Maggie si ritrovano. Ora sono entrambi impegnati, ma i sentimenti veri che li hanno sempre uniti non tarderanno a mostrarsi.

"...pensò che davvero la vita era imprevedibile, assurda e al contempo sorprendente"

 Un romanzo ricco di emozioni che affronta il tema delle seconde possibilità.
Tutti abbiamo un'altra occasione per poter cogliere ciò che in passato, per vari motivi, non siamo stati in grado di accettare e fare nostro. 
Ma anche una terza possibilità è ben vista in questa storia, che vi terrà incollati alle pagine per poter vivere la dolcezza che i nostri due protagonisti trasmettono quando sono insieme.
Una dolcezza insita in Gideon e che Maggie potrà cogliere giorno dopo giorno, rivalutando la donna che è diventata e capire chi davvero vuole al suo fianco.
Ringrazio davvero tanto Judith per avermi permesso di leggere questo nuovo romanzo e, soprattutto, è stato molto piacevole apparire nei suoi ringraziamenti al termine del libro.
Vi consiglio assolutamente questa lettura, perfetta per queste giornate, dolce e romantica, ma anche viva, reale e realistica.

VALUTAZIONE: ★★★★





Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp