Passa ai contenuti principali

Recensione in anteprima: Ancora noi

Buongiorno lettori♡
Sono felicissima di portarvi questa recensione in anteprima per un romanzo che, appena annunciato come nuova uscita, mi ha conquistata con una cover deliziosa e una trama che prometteva una bellissima storia.
Esce oggi per Sperling & Kupfer, che ringrazio per l'invio della copia, "Ancora noi", romanzo esordio di Ruth Jones e bestseller numero 1 per il Times.
Bene, vediamo allora insieme qualche dettaglio e le tante emozioni che ho riscontrato tra le sue pagine.
Buone letture♡


TITOLO: ANCORA NOI
AUTORE: RUTH JONES
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 FEBBRAIO 2019
CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER
GENERE: ROMANCE
PAGINE: 406
PREZZO: 18,90


TRAMA

Kate è un'attrice famosa; divide il suo tempo tra il set, gli eventi mondani e l'appartamento di lusso in cui vive con marito e figlia a Londra. Callum fa il professore; conduce una vita tranquilla a Edimburgo con la sua famiglia numerosa. Quando la scuola in cui insegna decide di celebrare il proprio centenario invitando una ex alunna celebre, i mondi lontani di Kate e Callum entrano in contatto. Per la seconda volta. Perché Kate e Callum hanno un passato: segreto, passionale, struggente. Diciassette anni prima, quando lei aveva vent'anni e lui era già sposato, hanno vissuto una storia che ha sconvolto le certezze e le esistenze di entrambi. Una di quelle storie che ti segnano per sempre. Poi è finita, per un motivo che nessuno dei due vuole davvero ricordare. Ognuno è tornato alla propria vita, ha ricostruito la propria felicità. Ma il passato ci trova sempre, soprattutto quando meno ce lo aspettiamo. E a volte torna a regalarci quella seconda possibilità, tanto a lungo sognata, quando ormai non ci speravamo più, quando forse non è il momento giusto, quando diventa necessario fare una scelta che rimette tutto in discussione. La scelta che ora spetta a Kate e Callum, se vorranno scoprire come sarebbe andata se non si fossero mai lasciati.

RECENSIONE - COMMENTO

Nella mia esperienza da lettore ho sempre pensato che gli americani si innamorano di qualsiasi storia viene loro proposta, a volte avendo ragione e altre no, almeno dal mio punto di vista.
Quando ho letto che il romanzo esordio di questa scrittrice è stato per dieci settimane in Top Ten nella classifica del Sunday Times, ed è stato scelto come miglior romanzo dell'anno dalle librerie WHSmith, ho compreso di avere davvero per le mani un gioiellino.
Sfogliata l'ultima pagina mi sono sentita felice di aver affrontato questa storia e me ne sono completamente innamorata.
Mai come questa volta sono completamente d'accordo con lettori e critica americana, oltre ad essere contenta che sia arrivato anche qui in Italia, dopo tanta attesa.
Tra queste pagine si intrecciano le vite di almeno sei personaggi a partire dal 1985, passando per il 2002 e arrivando, infine, al 2017.
Conosciamo la bellezza da trentenne di Kate Andrews, un'attrice che ha sempre messo al primo posto la sua fama e la sua carriera a tutto il resto, nonostante un marito premuroso, Matt, sempre pronto a consolarla nei suoi momenti giù, e una bellissima bambina di cinque anni, Tallulah.
Lontano dalla caotica Londra, più precisamente nella tranquilla Edimburgo, vive Callum con la moglie Belinda e i tre figli.
Lui è un professore, cinquantaseienne, tranquillo e pacato che ha dovuto faticare negli anni per riconquistare la fiducia della sua donna.
Infine c'è Hetty, la miglior amica di Matt dai tempi dell'Università; un personaggio esuberante e sopra le righe, ma sempre pronta ad aiutare la sua coppia di amici nei momenti di difficoltà.
L'ultimo personaggio che si trova ad unire le vite di Matt ed Hetty, ad anni di distanza, è un altro loro vecchio compagno di corso, Adam, quello snob e con la puzza sotto il naso, con una ragazza diversa ogni sera.
Se è vero che "amare è scegliere", sappiate che qui di scelte, nel corso degli anni, ce ne saranno molte, che potrete definire giuste o sbagliate, ma che non saprete quale peso avranno fino all'ultima parte della storia.
La narrazione è molto fluida e coinvolgente, ricca anche di colpi di scena che vi spiazzeranno, poichè tante cose che si vengono a scoprire man mano sembrano quasi impossibili, eppure tutto è successo.
Le vite, principalmente, delle due coppie sposate, entrano in collisione più di una volta, creando intrecci, bugie, segreti e un finale inaspettato.
"Ancora noi" è un romanzo che va oltre ciò che la trama e la bellissima cover trasmettono, è come vivere su delle montagne russe che perennemente sballottano il lettore facendogli perdere certezze e riaquistarne altre in breve tempo.
E' un romanzo che si legge d'un fiato; che analizza come la voglia di successo possa rovinare ciò che di bello ci circonda, il suo lusso e le sue sregolatezze restano per sempre parti integranti di noi e, in molti casi, sono loro a vincere.
Detto tutto questo, cari lettori, vi consiglio fortemente questo libro, perchè Ruth Jones analizza il nostro essere umani, i nostri sbagli e il loro perchè, facendoci amare i suoi personaggi e facendoci riflettere su quanto sia sottile il filo che lega passato e presente, soprattutto nel momento in cui tutto torna a galla.

VALUTAZIONE: ★★★★★





Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Tutto il sole che c'è - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di una saga famigliare inclusiva e inglobante, che abbraccia buona parte del Novecento e che, poco alla volta, si farà strada nel cuore di voi lettori. Un grande grazie a La nave di Teseo per il gentilissimo invio di " Tutto il sole che c'è " di Antonella Boralevi . Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: TUTTO IL SOLE CHE C'E' AUTORE: ANTONELLA BORALEVI DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 MARZO 2021 CASA EDITRICE: LA NAVE DI TESEO GENERE: ROMANZO PAGINE: 692 PREZZO: 19.00/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA 10 giugno 1940. Mentre l’Italia di Mussolini entra in guerra, nel giardino incantato di una villa in Toscana quattro ragazzi giocano a tennis. La Storia irrompe dentro la loro giovinezza beata e li costringe a prendere in mano la propria vita. La Contessina Ottavia Valiani ha quattordici anni e il sole addosso. La sorella minore, Verdiana, la spia dall’ombra. È timida, bruttina, forse

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu