Passa ai contenuti principali

Da "Il racconto dell'ancella" a "I Testamenti" - Recensione

Buongiorno lettori♡
Oggi vi parlo del nuovo libro di Margaret Atwood, pubblicato la scorso anno da Ponte alle Grazie e seguito di "Il racconto dell'ancella". Un articolo che fa una digressione di entrambi i titoli per portarvi in un mondo che rischia di non essere tanto lontano dal nostro.
Buone letture♡


TITOLO: I TESTAMENTI
AUTORE: MARGARET ATWOOD
DATA DI PUBBLICAZIONE: 10 SETTEMBRE 2019
CASA EDITRICE: PONTE ALLE GRAZIE
GENERE: ROMANZO
PAGINE: 502
PREZZO: 15.30/EBOOK 10.99


TRAMA

"Il nostro tempo insieme sta per cominciare, mio lettore. Può darsi che vedrai queste pagine come un fragile scrigno da aprire con la massima cura. Può darsi che le strapperai o le brucerai: con le parole accade spesso". Hai fra le mani un'arma pericolosa, caricata con i segreti di tre donne di Gilead. Stanno rischiando la vita per te. Per tutti noi. Prima di entrare nel loro mondo, forse vorrai armarti anche di questi pensieri: "La conoscenza è potere". "La Storia non si ripete, ma fa rima con sé stessa".

RECENSIONE - COMMENTO

La scorsa estate, fresca di annuncio della pubblicazione, dopo più di trent'anni, del nuovo romanzo di Margaret Atwood, ho deciso di dedicarmi alla lettura di "Il racconto dell'ancella". (Trovate una video recensione sulla mia pagina Instagram nelle storie in evidenza dedicate alle letture estive).
Il primo romanzo mi aveva travolto come un fiume in piena, una narrazione che mai avrei pensato essere così scorrevole, che ti faceva leggere centinaia di pagine in pochissimo tempo. Una storia diretta, nuda e cruda, con momenti anche forti, arricchita da tantissimi dettagli che trasportano il lettore a Gilead.
Gli Stati Uniti d'America del futuro, dove le donne non hanno voce in capitolo, ma sono divise per categorie: Zie, Ancelle, Economogli. Protagonista principale è Difred, proprio un'ancella: coloro che vivono nelle case dei Comandanti le cui mogli non possono, o non riescono, ad avere figli. Donne, perciò, usate per la procreazione e se non ne sono in grado vengono sostituite senza troppe cerimonie. Un mondo rovesciato, fatto di rigide regole, pubbliche esecuzioni per i traditori e trasgressori, caratterizzato da giornate sempre uguali, scandite da passeggiate, obblighi e doveri nei confronti di una società che si aspetta la perfetta riuscita dei loro obiettivi.
Prima di iniziare la lettura de "I Testamenti" mi ero immaginata una storia che prevedesse una vera e propria continuazione con il finale, altamente aperto, del primo libro. Al contrario, la Atwood, mi ha spiazzata del tutto, presentandomi tre protagoniste, che sono le tre voci narranti, che poco alla volta rivelano la loro identità e il loro legame, attraverso un vero e proprio testamento di ciò che è accaduto dopo la caduta di Gilead.
Un continuo chiedermi dove fosse l'ancella conosciuta nel primo libro, per trovare tantissime risposte alle mie domande e dubbi alla fine di queste cinquecento pagine, all'interno del Tredicesimo Simposio.
Ancora una volta una narrazione molto fluida, ricca anche qui di dettagli e dialoghi che presentano scene differenti per lo stesso mondo rovesciato che, poco alla volta, si ribella a queste assurde regole, ripristinando un sistema societario solido e concreto.
Consiglio fortemente la lettura di entrambi i libri, per chi ancora non li conoscesse o si senta in dubbio: la Atwood presenta una storia basata su storia che non è poi così fantascienza, non è lontana anni luce dal mondo in cui viviamo, ma si ritrova in alcuni sistemi del presente e del passato.
Se la conoscenza è potere, il sostenere i propri diritti è assoluta necessità!
VALUTAZIONE: ★★★★☆


Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp