Passa ai contenuti principali

Review Party: La verità è che non ti odio abbastanza


Buongiorno lettori♡
Grazie a Federica e a Newton Compton ho avuto la bellissima opportunità di leggere in anteprima il nuovo romanzo di Felicia Kingsley, pubblicato due giorni fa. Dopo il ritorno della scorsa estate, l'autrice arriva in libreria con "La verità è che non ti odio abbastanza", un contemporary romance che mi ha fatto divertire dall'inizio alla fine, grazie a una protagonista unica. Qualche dettaglio in più nella recensione di oggi.
Buone letture♡


TITOLO: LA VERITA' E' CHE NON TI ODIO ABBASTANZA
AUTORE: FELICIA KINGLSEY
DATA DI PUBBLICAZIONE: 04 NOVEMBRE 2019
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORI
GENERE: COMMEDIA ROMANTICA
PAGINE: 325
PREZZO: 8,50/EBOOK 5,99


TRAMA

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza…innamorarsi? 

RECENSIONE - COMMENTO



Chi di voi quando finisce un nuovo libro del suo autore preferito, si mette a paragonarlo ai precedenti? Io lo faccio sempre, creandomi una personale classifica di gradimento. Così è stato anche questa volta e, nonostante mi manchi da leggere "Due cuori in affitto", il nuovo romanzo di Felicia Kingsley è ai livelli del suo esordio, ovvero "Matrimonio di convenienza".
In tutti questi mesi vi ho parlato dei suoi libri trovandone il secondo a un livello del tutto differente dal primo, anche come genere, infatti "Stronze si nasce" era molto più riflessivo e meno fiabesco. Al contrario "Una Cenerentola a Manhattan" l'ho trovato un buon mix tra le prime due pubblicazioni. Con "La verità è che non ti odio abbastanza" ritroviamo le atmosfere da fiaba e principe azzurro che mi hanno fatto conoscere questa fantastica autrice. Il tutto rigorosamente Made in Italy, una Sophie Kinsella tutta italiana, ormai regina del chick-lit e della commedia romantica.
Siamo a New York, nell'Upper East Side, la zona chic e cool della Grande Mela, dove conosciamo Lexi Sloan, ereditiera estremamente ricca, passa le sue giornate destreggiandosi tra shopping, consulenza di immagine per le amiche Becca e Jem, feste esclusive con il fidanzato storico Rick e improvvisate riunioni nell'azienda del padre.
Birkin alla mano, il mondo è tutto ai suoi piedi e niente e nessuno può metterle i bastoni tra le ruote. Finché sulla sua strada arriva lui, l'anti principe azzurro, non su un cavallo bianco, ma su una macchina dell'FBI, Eric Chamber. Ed è così che, con un battito di ciglia, la perfetta vita di Lexi sparisce, complice una truffa multi miliardaria che coinvolge la sua famiglia, la ragazza si ritrova da sola. Niente amiche, niente feste, ma soprattutto niente casa e soldi. Il panico, però, non è contemplato dal suo carattere ed ecco che presto la soluzione è trovata: Eric l'ha distrutta, Eric dovrà aiutarla a risollevarsi.
Un libro che si legge d'un fiato, che fa sorridere e divertire; ci fa conoscere due mondi del tutto opposti che convivono nella città che non dorme mai, dal lusso sfrenato ai negozi dell'usato. Dalle false amicizie ottenute grazie ai soldi, alle famiglie vere che si amano con poco.
Lexi è una ragazza che mi è stata simpatica fin dalle prime battute, a tratti mi ricordava la Samantha della Kinsella in "La regina della casa", soprattutto per la sua innata incapacità nei lavori manuali (si vedano uova che scoppiano nel microonde e toast fatti con il ferro da stiro).
Un romanzo su come i soldi non facciano la felicità, ma questa sia più semplice da rintracciare nelle piccole cose e nei gesti inaspettati: una spalla su cui piangere in un momento di sconforto, una mano che si tende quando tutti se ne sono andati, un sorriso inaspettato che nasce sulla bocca della persona più integerrima che possiamo incontrare.
Lexi saprà come coinvolgere i suoi lettori, divertendoli e facendosi amare, poco alla volta, levandosi trucco e orpelli e diventando una normale ragazza alla ricerca della vera sé.
Inutile ricordare che un ruolo fondamentale lo avrà lo stesso Eric, da uomo tutto d'un pezzo, a ragazzo che dovrà rivalutare anche lui le proprie priorità, riaprendo il suo cuore all'universo femminile.
Terminando con una speciale menzione alla cover, stilizzata e molto in linea con la storia raccontata, c'è tanto rosa, c'è shopping, borse e un buon caffè.
Voi preparate pop corn e orsetti gommosi, Felicia è tornata e le risate sono più che assicurate.


VALUTAZIONE: ★★★★★


Commenti

Post popolari in questo blog

La bisbetica domata - recensione

Buongiorno lettori❤ Nuova recensione per uno dei tanti gruppi di lettura che mi terrà compagnia nei mesi a venire. Questa volta ci spostiamo nella sfera dei classici teatrali con William Shakespeare e la sua commedia " La bisbetica domata " nell'edizione Feltrinelli Editore per la collana Universale Economica Feltrinelli . Vediamo le mie impressioni al suo termine, raccolte nell'articolo di seguito. Buone letture❤ TITOLO: LA BISBETICA DOMATA AUTORE: WILLIAM SHAKESPEARE DATA DI PUBBLICAZIONE: 21 MARZO 2019 (EDIZIONE IN FOTO) CASA EDITRICE: FELTRINELLI EDITORE COLLANA: UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI GENERE: COMMEDIA TEATRALE PAGINE: 305 PREZZO: 8.55/EBOOK 2.99 Link Amazon TRAMA Petruccio è un avventuriero che parte da Verona e va a cercare fortuna a Padova. È un maschio giovane, forte e avvenente, assai dotato, e ha quella libertà di movimento che agli uomini è pienamente concessa nell'Italia immaginata da Shakespeare – così come nella sua Inghilterra. E qu

Sempre con te - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo dell'ultimo libro di Mattia Ollerongis edito Sperling & Kupfer , che ringrazio per l'invio della copia, " Sempre con te ". Dopo la scoperta di questo autore ho seguito e letto tutte le sue pubblicazioni, ma la storia di Kamilla mi ha colpita per un preciso motivo. Per scoprirlo vi invito a proseguire l'articolo di seguito dove, al consueto, troverete tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SEMPRE CON TE AUTORE: MATTIA OLLERONGIS DATA DI PUBBLICAZIONE: 27 OTTOBRE 2020 CASA EDITRICE: SPERLING & KUPFER GENERE: ROMANZO PAGINE: 199 PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99 Link Amazon TRAMA Non si sceglie di nascere con la paura: succede e basta. Il futuro spaventa, ma, se ci sono pericoli che si possono evitare, altri si devono affrontare. Riuscire a farlo dipende unicamente da noi. Kamilla ha solo sette anni quando una folla di bambini ancora sconosciuti, ma pronti a giudicarla, diventa l'insormontabile ostacolo da superare.

Solo un ragazzo - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo della lettura di Gennaio all'interno del gdl #ioleggoeinaudi , ovvero " Solo un ragazzo " di Elena Varvello , per l'appunto edito Einaudi . Una storia molto particolare che abbraccia temi quanto mai moderni. Nell'articolo di seguito, al consueto, le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: SOLO UN RAGAZZO AUTORE: ELENA VARVELLO DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 SETTEMBRE 2020 CASA EDITRICE: EINAUDI  GENERE: ROMANZO PAGINE: 192 PREZZO: 17.57/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA "Tutta la verità. Ma obliqua. Intraducibile Emily Dickinson, se non con nuove figure, nuove immagini, una nuova storia. È quello che fa Elena Varvello con "Solo un ragazzo", che a sua volta è la risposta semplice e assoluta a una domanda che urge per tutto il libro: «Che cosa sei?» È ciò che chiedono i padri e che soffrono le madri di fronte all'enigma dell'adolescenza. Un'età che fugge e sfugge, un'età malvagia e innocente, che conserva e sp