Passa ai contenuti principali

Prima regola: non innamorarsi - recensione

Buongiorno lettori♡
Il 01 Giugno è tornata in libreria la mia amata Felicia Kingsley con "Prima regola: non innamorarsi", come sempre edito Newton Compton Editori.
Ringrazio ancora di cuore l'autrice per l'invio della copia cartacea del libro e della bellissima box corredata di oggetti legati alla storia.
Ho amato questo libro dall'inizio alla fine e ne sono anche rimasta sorpresa.
Se volete sapere cosa mi ha catturata maggiormente, vi invito a leggere l'articolo di oggi, ricco di tutte le mie impressioni.
Buone letture♡


TITOLO: PRIMA REGOLA - NON INNAMORARSI
AUTORE: FELICIA KINGSLEY
DATA DI PUBBLICAZIONE: 01 GIUGNO 2020
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORI
GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE
PAGINE: 413
PREZZO: 9.40/EBOOK 5.99


TRAMA

Silvye ha ventisette anni, una madre asfissiante e sogna solo una vita normale, con un lavoro normale. Ma la verità è che la sua vita è tutto meno che normale perché…è una truffatrice. Sì, una truffatrice, figlia di una truffatrice che l’ha istruita alla perfezione nell’arte del furto e dell’inganno. Ci sono solo due cose che Silvye non deve fare: mangiare carboidrati e innamorarsi. A lei, le regole proprio non piacciono: ok vivere senza innamorarsi, ma non senza carboidrati!
C’è invece una persona a cui le regole piacciono moltissimo: Nick Montecristo, affascinante ladro-gentiluomo e astuto genio dell’arte. È un abile stratega, impermeabile ai sentimenti, e non ha mai fallito un solo incarico.
Nick e Silvye sono i prescelti da un ricco ed eccentrico collezionista, per mettere a segno un colpo sensazionale. Peccato che i due si detestino e abbiano qualche conto in sospeso da regolare. Lei è fuoco, lui è ghiaccio. Impensabile lavorare insieme, impossibile dire di no al colpo. Riusciranno Nick e Silvye a passare da rivali a complici, ed evitare che una fastidiosa quanto imprevista attrazione tra loro complichi le cose? Ma sì, in fondo sono due professionisti, basterà rispettare una sola regola…

RECENSIONE - COMMENTO

Voglio iniziare questa recensione con una menzione d'onore a favore della cover, secondo me una delle più belle per i libri di Felicia, se non la più bella! Questi colori pastello mi trasmettono tanta positività e allegria.
A inizio settimana è tornata in libreria Felicia Kingsley, con una storia che attendevo da tempo e che ho avuto la fortuna, grazie all'autrice stessa, di leggere in anteprima.
Avendo così recuperato tutte le sue pubblicazioni, posso tranquillamente affermare che, in questa occasione, Felicia si è decisamente superata!
Un romanzo a mio avviso completo: una trama costruita in maniera intrigante e complessa, dove ogni più piccolo dettaglio o frase non viene messo a caso, ma ha un ruolo e un fine ben specifico, perciò fate attenzione a tutto ciò che leggete.
Non c'è solo romance, ma c'è mistery e giallo; c'è storia dell'arte, viaggi e tantissima ricerca che si capisce essere stata fatta con grande impegno.
Siamo fuori dalla freschezza che l'autrice ci ha abituati, anche se non ci viene negata, ma il lettore riceve tanti input per proseguire pagina dopo pagina con la giusta curiosità.
Una bella dose di risate e divertimento di certo non mancherà, complici proprio i due protagonisti: Nick e Silvye.
Cosa possono avere in comune due persone che in realtà sono agli antipodi?
La professione: sì perché Nick e Silvye sono due truffatori, o meglio lui è una sorta di ladro vestito da gentleman, mentre lei conosce l'arte dell'inganno alla perfezione.
Se Silvye è esuberante, eccentrica, affascinante e di certo non passa inosservata, Nick è placido e pragmatico, oltre che germofobico ed estremamente preciso nel suo lavoro.
Un primo incontro rocambolesco sarà quello che metterà le loro vite e il loro lavoro sulla stessa strada: entrambi sono convocati da un ricco collezionista per recuperare un preziosissimo, quanto raro e leggendario, oggetto d'arte.
Avrà così inizio un viaggio tra quattro città, da Londra a Venezia, approdando e passando per Vienna e Monte Carlo, scoprirete i tesori nascosti e più ricercati, quelli degni di fama mondiale e quelli ai più sconosciuti. Grazie alla vasta conoscenza di Nick guarderete quadri e opere con occhi nuovi, analizzati nei minimi e più precisi dettagli. Con lo sguardo cinico e freddo di Silvye non vi farete alcun scrupolo a pensare a voi stessi, a raggirare le regole e a infrangere le più preziose, specialmente quella di non innamorarsi di un altro ladro.
Due persone tanto distanti e quanto mai simili, dedite a loro stesse che non hanno tempo per pensare agli affari di cuore, saranno davvero capaci di resistersi a vicenda?
Preparatevi a un'avventura degna di nota che vi stupirà più e più volte e che ribalterà continuamente le carte in tavola, grazie a una moltitudine di colpi di scena, a rivelazioni inattese e a decisioni pronte a cambiare le sorti dell'uno o dell'altro personaggio.
Una scrittura molto fluida, caratterizzata da una narrazione a capitoli alternati, che permette al lettore la visione sempre più completa della storia e qui ancora più importante per riordinare i tasselli di un grande puzzle.
Due personaggi che subiranno un'evoluzione quanto mai tangibile; due freddi calcolatori che vedranno ribaltate le loro priorità, scopriranno esigenze nuove e, cosa più importante e impensata, conosceranno a fondo il loro cuore, riuscendo, forse per la primissima volta, ad aprirlo alla fiducia di una seconda persona.
Esatto, sarà proprio la reciproca fiducia la base di tutto, il filo conduttore e pilastro del libro. Quel sentimento complesso, difficile da trovare e da mantenere, ricercato e agognato ai più, condividerlo con chi è pronto a ripagarti con la tua stessa moneta sarà una vera prova del nove.
Fiducia che richiama il rispetto, due adulti che in poco meno di dieci giorni vedranno con occhi e prospettive differenti l'altro, tenendo sempre alta la guardia e girandogli intorno con la giusta dose di indifferenza, per non abbassare per primo le proprie difese e restarne scottato.
Un personaggio che, con le sue battute e la sua rigidità, mi ha divertito e infastidito al contempo, è la madre di Silvye, Amélie, che conoscerete poiché avrà anche lei voce nella storia, oltre che un ruolo determinante nella scelta finale della figlia.
Sinceramente non saprei dirvi chi ho preferito tra Nick e Silvye, poiché nei loro caratteri, nel loro passato e nelle loro scelte, hanno saputo entrambi conquistarmi, lasciandomi sensazioni più che positive e permettendomi di conoscerli a fondo, insieme ai segreti che si portano sulle spalle.
Sono due protagonisti che sanno farsi amare e che tireranno ognuno il lettore dalla propria parte, una sorta di tiro alla fune continuo, per scoprire quanto in realtà il loro posto sia nel mezzo, quello più vicino e più lontano ai due capi. Un momento spalleggerete per l'uno, per riconoscere poi che merita più l'altro, per poi restare spiazzati dai reciproci atteggiamenti, abbandonandoli ai loro battibecchi e ripartendo dal capitolo successivo.
Una cosa bellissima che permette questo romanzo è viaggiare da casa: sono tornata a Venezia e ho girato ogni singola calle, campiello e canale, scoprendo il più angusto dei sottopassi e se mi permetti di vivere ancora un po' quella città che tanto amo, allora mi hai conquistata.
Un termine con cui mi piace definire questo libro è sorprendente!
Felicia ha fatto un lavoro eccezionale che merita di essere letto se già la conoscete, oppure come ottima base di partenza per questa autrice italiana, ormai regina incontrastata del chick-lit, con una nuova consapevolezza: la forza di volontà porta a grandi risultati!
Come sapete, nella mia personale classifica, al primo posto ho messo "Matrimonio di convenienza" e "La verità è che non ti odio abbastanza", seguiti da "Stronze si nasce", "Una Cenerentola a Manhattan" e per ultimo "Due cuori in affitto". Ora il grande problema è che questo libro modifica la classifica, anche se il primo amore non si scorda mai, lui riesce a superarlo!
VALUTAZIONE: ★★★★★

Commenti

Post popolari in questo blog

Il cuore segreto delle cose - recensione

Buongiorno lettori❤ A Giugno è tornata in libreria Madeleine St. John , con il secondo volume della trilogia di Notting Hill , per Garzanti , che ringrazio nella gentilezza dell'invio della copia del libro: " Il cuore segreto delle cose ". Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: IL CUORE SEGRETO DELLE COSE AUTORE: MADELEINE ST. JOHN DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 GIUGNO 2021 CASA EDITRICE: GARZANTI GENERE: ROMANZO PAGINE: 208 PREZZO: 15.20/EBOOK 9.99 Link Amazon TRAMA Le case basse e colorate di Notting Hill le sfilano accanto. Nicola è uscita per comprare le sigarette - solo pochi minuti - ma quando rientra in casa tutto è cambiato. Jonathan, il compagno di tanti anni, sembra lo stesso uomo che l'ha salutata poco prima, se non fosse per il suo sguardo e quelle parole: dovremmo separarci. Quando Nicola capisce che non si tratta di uno scherzo, ma dell'amara realtà, lascia l'appartamento e si tra

Stirpe e vergogna - recensione

Buongiorno lettori❤ Nelle scorse settimane ho scoperto un'autrice che non conoscevo e, ora come ora, voglio recuperare anche le sue precedenti opere! Lei è Michela Marzano e, grazie a Rizzoli , " Stirpe e vergogna " è approdato nella mia libreria. Nell'articolo di seguito, come di consueto, tutte le mie impressioni al suo termine. Buone letture❤ TITOLO: STIRPE E VERGOGNA AUTRICE: MICHELA MARZANO DATA DI PUBBLICAZIONE: 05 OTTOBRE 2021 CASA EDITRICE: RIZZOLI GENERE: ROMANZO PAGINE: 400 PREZZO: 18.05/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA Michela Marzano intreccia il passato familiare alle pagine più controverse della storia del nostro Paese. Michela non sapeva. Per tutta la vita si è impegnata a stare dalla parte giusta: i fascisti erano gli altri, quelli contro cui lottare. Finché un giorno scopre il passato del nonno, fascista convinto della prima ora. Perché nessuno le ha mai detto la verità? Era un segreto di cui vergognarsi oppure un pezzo di storia inconsciamente canc

Tutto il sole che c'è - recensione

Buongiorno lettori❤ Oggi vi parlo di una saga famigliare inclusiva e inglobante, che abbraccia buona parte del Novecento e che, poco alla volta, si farà strada nel cuore di voi lettori. Un grande grazie a La nave di Teseo per il gentilissimo invio di " Tutto il sole che c'è " di Antonella Boralevi . Nell'articolo di seguito, al consueto, tutte le mie impressioni. Buone letture❤ TITOLO: TUTTO IL SOLE CHE C'E' AUTORE: ANTONELLA BORALEVI DATA DI PUBBLICAZIONE: 18 MARZO 2021 CASA EDITRICE: LA NAVE DI TESEO GENERE: ROMANZO PAGINE: 692 PREZZO: 19.00/EBOOK 10.99 Link Amazon TRAMA 10 giugno 1940. Mentre l’Italia di Mussolini entra in guerra, nel giardino incantato di una villa in Toscana quattro ragazzi giocano a tennis. La Storia irrompe dentro la loro giovinezza beata e li costringe a prendere in mano la propria vita. La Contessina Ottavia Valiani ha quattordici anni e il sole addosso. La sorella minore, Verdiana, la spia dall’ombra. È timida, bruttina, forse